Venipedia®

Il tabàrro era una sorta di mantello, di vario tessuto — per la maggior parte di velluto lavorato o di seta — e differenti colori che venivano abbinati di volta in volta con il vestito e il ceto sociale.

Per esempio, quello di seta o panno era destinato ai borghesi, quello scarlatto ai patrizi, e quelli neri, bianchi o turchini ai cittadini e ai borghesi. Tuttavia, poiché successivamente non potranno portare la toga, anche i borghesi vestiranno scarlatto. Ma con tabàrro c'è stato un tempo cui si intendeva anche scherzosamente una persona di statura bassa.

Il detto è nato tuttavia da una categoria di giovani prepotenti che tagliavano un pezzo di tabàrro a qualche malcapitato, ovviamente senza farsi sentire, poi deridendolo. Naturalmente non tutti gli scherzi finivano al meglio, e alcuni di loro lo pagavano addirittura con il carcere.

Nel tempo il significato è stato allargato anche alle malelingue, proprio per l'atto di parlar male, o deridere, alle spalle di qualcuno che non è presente. Ecco perché dire a qualcuno ti xe un tagiatabàri non è propriamente fargli un grande complimento.

Sfrutti a pieno i contenuti e la qualità di Venipedia, contribuisci a creare un futuro migliore grazie a Venipedia Virtuosa. Puoi disdire quando vuoi. Abbonati alla qualità di Venipedia, con soli 29€ l'anno (offerta limitata)

Sempre tuoi,
i Mastri Venipediani

Abbonati

Ottieni il massimo, rendi migliore il futuro. Attivamente.
Il tuo abbonamento ci aiuta a supportare le realtà meritevoli e contribuisce a creare un futuro migliore per tutti, grazie a Venipedia Virtuosa: insieme a noi, contribuisci infatti alla piantumazione costante di nuovi alberi in Amazzonia e allo sviluppo di nuove tecnologie per la rimozione del carbonio dall’atmosfera.

Nessun vincolo richiesto, puoi disdire quando vuoi.
Il tuo sistema di pagamento verrà addebitato automaticamente, in anticipo. Tutti gli abbonamenti si rinnovano automaticamente. Puoi disdire quando vuoi prima del successivo rinnovo. Gli abbonamenti rinnovati non sono rimborsabili. In caso di disdetta successiva alla data di rinnovo, avrai accesso per tutto il periodo attivo fino alla data di rinnovo successiva prevista, dopo la quale non avrai più accesso e nessun ulteriore importo ti sarà addebitato. Offerte e prezzi sono soggetti a cambiamento senza nessun preavviso.

Leggi anche