Venipedia®

Alcune fonti attestano tra il V ed il VI secolo la presenza di una chiesa dedicata ai Santi Sergio e Bacco, sopra la quale verrà edificato l’attuale tempio votivo a San Pietro. La costruzione della cattedrale che avrebbe sostituito la vecchia chiesetta è fissata intorno alla metà del IX secolo (la tradizione vuole che l’anno esatto sia l’841).

L’edificio venne gravemente danneggiato dall’incendio scoppiato nel 1120, episodio che spinse la Repubblica ad adoperarsi per il restauro (forse addirittura per la ricostruzione). Nel 1436 iniziarono i lavori di costruzione del nuovo campanile, ma gli interventi più decisi vennero apportati sotto il patriarcato di Antonio Contarini (dal 1508 al 1524) e riguardarono il soffitto, le volte ed il pavimento, mentre tra il 1512 ed il 1526 vennero rifatte le cappelle minori assieme agli arredi e le decorazioni (a riguardo i documenti citano i nomi di Giorgio da Menaggio e del maestro Filippo da Treviso).

Continua a leggere:

Offerta limitata

Molto più di un accesso illimitato

€59 €29 all’anno

Sfrutti a pieno i contenuti e la qualità di Venipedia,
contribuisci a creare un futuro migliore grazie a Venipedia Virtuosa.
Puoi disdire quando vuoi.

Abbonati

Ottieni il massimo, rendi migliore il futuro. Attivamente.
Il tuo abbonamento ci aiuta a supportare le realtà meritevoli e contribuisce a creare un futuro migliore per tutti, grazie a Venipedia Virtuosa: insieme a noi, contribuisci infatti alla piantumazione costante di nuovi alberi in Amazzonia e allo sviluppo di nuove tecnologie per la rimozione del carbonio dall’atmosfera.

Galleria immagini

Il ponte che porta al Campo San Pietro di Castello
La scritta presente fuori dalla chiesa.

Sfrutti a pieno i contenuti e la qualità di Venipedia, contribuisci a creare un futuro migliore grazie a Venipedia Virtuosa. Puoi disdire quando vuoi. Abbonati alla qualità di Venipedia, con soli 29€ l'anno (offerta limitata)

Sempre tuoi,
i Mastri Venipediani

Abbonati

Ottieni il massimo, rendi migliore il futuro. Attivamente.
Il tuo abbonamento ci aiuta a supportare le realtà meritevoli e contribuisce a creare un futuro migliore per tutti, grazie a Venipedia Virtuosa: insieme a noi, contribuisci infatti alla piantumazione costante di nuovi alberi in Amazzonia e allo sviluppo di nuove tecnologie per la rimozione del carbonio dall’atmosfera.

Nessun vincolo richiesto, puoi disdire quando vuoi.
Il tuo sistema di pagamento verrà addebitato automaticamente, in anticipo. Tutti gli abbonamenti si rinnovano automaticamente. Puoi disdire quando vuoi prima del successivo rinnovo. Gli abbonamenti rinnovati non sono rimborsabili. In caso di disdetta successiva alla data di rinnovo, avrai accesso per tutto il periodo attivo fino alla data di rinnovo successiva prevista, dopo la quale non avrai più accesso e nessun ulteriore importo ti sarà addebitato. Offerte e prezzi sono soggetti a cambiamento senza nessun preavviso.

Leggi anche