Incisione raffigurante il doge Antonio Venier

Accedi — o — registrati

Aveva 52 anni (era nato nel 1330) ed era capitano a Creta.

Tutti lo consideravano un outsider perché non aveva un cursus honorum di eccellenza e non era un diplomatico, ma apparteneva a una delle Case nuove.

Alla notizia dell’elezione, Antonio Venier partì da Creta a bordo di una galera e giunse a Venezia il 13 gennaio 1383.

La cronaca vuole che il suo insediamento sia stato festeggiato per un anno intero, nonostante fosse appena passata un’ondata di pestilenza: era ben visto dal popolo anche perché dal popolo proveniva.

Durante il suo dogado si completò la pavimenta

Continua a leggere:

7,99€ al mese, oppure 59€ l'anno

Investi nella cultura, nella bellezza, in un futuro migliore.
Puoi disdire quando vuoi.

Vivi l'esperienza completa