Venipedia®

Rappresenta il quarto ponte sul Canal Grande il cui progetto è stato affidato, nel 1999, dal Comune di Venezia all'architetto e ingegnere Santiago Calatrava (per questo comunemente nominato Ponte di Calatrava) ed è stata inaugurato nove anni dopo.

Il ponte è costituito da un'unica arcata di 81 metri (la parte in acciaio), ha una lunghezza di 94 metri e un raggio di 180; la superficie varia da +3.20 metri all'inizio dei gradini fino a + 9.28 metri sul punto più alto.

Strutturalmente, è costituito da un arco centrale, due inferiori e due laterali; la parte in forma arcuata è composta interamente d'acciaio adeguatamente trattata in modo che possa resistere all'acqua della laguna. Gli archi sono uniti da delle travi denominate "costole" e queste ultime formano una cassa chiusa di tubi e pareti in acciaio.

Le due spalle hanno forma di mezza luna e sono ricoperte in pietra naturale d'Istria.

II parapetto è realizzato completamente in vetro temperato mentre la pavimentazione, per evitare scivolamenti agli attraversatori del ponte, è composta da delle parti in vetro di sicurezza (temperato) e da elementi in trachite. L'illuminazione parte dal basso per andare verso l'alto creando un effetto scenografico simile ad un sentiero luminoso; questo particolare effetto è potenziato anche dalle luci presenti all'interno del corrimano in ottone.

Per garantire ai passeggeri diversamente abili l'attraversamento del ponte è stata realizzata, da alcuni anni, la cosiddetta "ovovia", una cabina a forma di sfera appiattita.

Nel sito del Comune di Venezia, al ponte è stata riservata una sezione apposita.

Galleria immagini

Veduta del ponte da Piazzale Roma
Sopra il ponte

Sfrutti a pieno i contenuti e la qualità di Venipedia, contribuisci a creare un futuro migliore grazie a Venipedia Virtuosa. Puoi disdire quando vuoi. Abbonati alla qualità di Venipedia, con soli 29€ l'anno (offerta limitata)

Sempre tuoi,
i Mastri Venipediani

Abbonati

Ottieni il massimo, rendi migliore il futuro. Attivamente.
Il tuo abbonamento ci aiuta a supportare le realtà meritevoli e contribuisce a creare un futuro migliore per tutti, grazie a Venipedia Virtuosa: insieme a noi, contribuisci infatti alla piantumazione costante di nuovi alberi in Amazzonia e allo sviluppo di nuove tecnologie per la rimozione del carbonio dall’atmosfera.

Nessun vincolo richiesto, puoi disdire quando vuoi.
Il tuo sistema di pagamento verrà addebitato automaticamente, in anticipo. Tutti gli abbonamenti si rinnovano automaticamente. Puoi disdire quando vuoi prima del successivo rinnovo. Gli abbonamenti rinnovati non sono rimborsabili. In caso di disdetta successiva alla data di rinnovo, avrai accesso per tutto il periodo attivo fino alla data di rinnovo successiva prevista, dopo la quale non avrai più accesso e nessun ulteriore importo ti sarà addebitato. Offerte e prezzi sono soggetti a cambiamento senza nessun preavviso.

Leggi anche