Venipedia®

Sara Copio Sullam (1592? – 1641), era figlia di Simone Copio, uno dei maggiorenti della Comunità Ebraica di Venezia. Sposatasi con Giacobbe Sullam, ospitò nella sua casa in Ghetto Vecchio poeti e scrittori illustri, guidata, nella sua preparazione culturale dai più noti rabbini del tempo, tra i quali, soprattutto, Leon Modena, che a lei dedicò la sua tragedia Estèr.

Sara tenne per quattro anni una fitta corrispondenza con il genovese Ansaldo Cebà, autore di un lungo poema, La reina Ester, che essa ammirò in modo particolare. L’intellettuale ligure tentò inutilmente di convertirla al cristianesimo, ma Sara seppe rimanere sempre fedele al proprio credo religioso.

Nel 1621 Baldassar Bonifacio, vescovo di Capo d’Istria, l’accusò ingiustamente di non credere all’immortalità dell’anima. Fu l’evento più doloroso della vita della poetessa: Sara rispose con un famoso Manifesto, a difesa di sé stessa, ma anche di tutto l’ebraismo.

Continua a leggere:

Offerta limitata

Molto più di un accesso illimitato

€59 €29 all’anno

Sfrutti a pieno i contenuti e la qualità di Venipedia,
contribuisci a creare un futuro migliore grazie a Venipedia Virtuosa.
Puoi disdire quando vuoi.

Abbonati

Ottieni il massimo, rendi migliore il futuro. Attivamente.
Il tuo abbonamento ci aiuta a supportare le realtà meritevoli e contribuisce a creare un futuro migliore per tutti, grazie a Venipedia Virtuosa: insieme a noi, contribuisci infatti alla piantumazione costante di nuovi alberi in Amazzonia e allo sviluppo di nuove tecnologie per la rimozione del carbonio dall’atmosfera.

Galleria immagini

Sfrutti a pieno i contenuti e la qualità di Venipedia, contribuisci a creare un futuro migliore grazie a Venipedia Virtuosa. Puoi disdire quando vuoi. Abbonati alla qualità di Venipedia, con soli 29€ l'anno (offerta limitata)

Sempre tuoi,
i Mastri Venipediani

Abbonati

Ottieni il massimo, rendi migliore il futuro. Attivamente.
Il tuo abbonamento ci aiuta a supportare le realtà meritevoli e contribuisce a creare un futuro migliore per tutti, grazie a Venipedia Virtuosa: insieme a noi, contribuisci infatti alla piantumazione costante di nuovi alberi in Amazzonia e allo sviluppo di nuove tecnologie per la rimozione del carbonio dall’atmosfera.

Nessun vincolo richiesto, puoi disdire quando vuoi.
Il tuo sistema di pagamento verrà addebitato automaticamente, in anticipo. Tutti gli abbonamenti si rinnovano automaticamente. Puoi disdire quando vuoi prima del successivo rinnovo. Gli abbonamenti rinnovati non sono rimborsabili. In caso di disdetta successiva alla data di rinnovo, avrai accesso per tutto il periodo attivo fino alla data di rinnovo successiva prevista, dopo la quale non avrai più accesso e nessun ulteriore importo ti sarà addebitato. Offerte e prezzi sono soggetti a cambiamento senza nessun preavviso.

Leggi anche