Venipedia®

Aveva 76 anni (era nato il 27 maggio 1509) ed era un uomo di grande esperienza e prestigio, ben voluto dal popolo e dai militari.

Aveva ottenuto benemerenze lottando contro i pirati, aveva governato Padova, Treviso, Corfù e Candia, era devoto e molto legato alla Chiesa dei Crociferi, lo si riteneva un santo.

Dal 24 dicembre 1583 era procuratore di S. Marco de citra.

Il suo fu un dogado tranquillo, all’esterno retto all’insegna della neutralità, mentre all’interno continuò l’abbellimento di Venezia e si costruì in pietra uno dei simboli della città, il Ponte di Rialto (1588).

Fu sepolto nella Chiesa dei Gesuiti (Cannaregio), il monumento opera dello scultore G. Campagna.

 

(gidi)

Galleria immagini

Incisione raffigurante il doge Pasquale Cicogna
Lo stemma del doge Pasquale Cicogna

Viaggiare è meraviglioso, se viaggi nella conoscenza lo è doppiamente. Con Venipedia Supporter ricevi la newsletter Cinque dall'Enciclopedia, ogni lunedì alle 9 in punto. In più è un buon modo per aiutarci a rendere questo viaggio insieme sempre più partecipativo, confortevole, utile e stimolante: nella conoscenza, nella scoperta, nell’esplorazione, nella bellezza, nell’ispirazione e in quanto può migliorare il futuro di tutti noi. Giorno dopo giorno. Supporta la qualità di Venipedia, con soli 29€ l'anno

Sempre tuoi,
i Mastri Venipediani

Abbonati a Venipedia Supporter

Venipedia Supporter è un abbonamento annuale che ti dà accesso a servizi aggiuntivi (come la newsletter Cinque dall'Enciclopedia e l'area La tua voce, che si rinnova automaticamente alla scadenza se non decidi di disdirlo o sospenderlo, dalla tua area personale (devi avere un account Venipedia).

Leggi anche