Venipedia®

La tradizione ritiene che questa chiesa sia una tra le più antiche di Venezia; si ritiene che sia stata realizzata nel VII secolo e fu uno dei 25 luoghi di culto che vennero distrutti nell'incendio del 1106.

La dedica a San Nicolò, protettore di pescatori e marinai, è probabilmente da attribuire alla posizione geografica della stessa, in una zona estrema della città vicina alla terraferma e all'antica foce del Brenta.

La chiesa fu più volte rimaneggiata e della costruzione originaria rimane l'abside centrale, le colonne della navata e la piccola bifora presente nella facciata la quale presenta una struttura a capanna e un corpo rialzato rispetto alle due navate laterali.

Il campanile ha una struttura a pianta quadrata con canna in cotto, doppie leséne che si concludono con dei piccoli archetti, mentre nella cella campanaria sono presenti delle trifore. È presente il quadrante di un orologio con un monito sottostante in latino — Lethi vive, memor fugit hora — datato 1764, che ricorda alla comunità dei Mendicoli di tenere a mente la morte, visto che il tempo fugge, corre.

Il popolo che viveva intorno alla chiesa — i Mendicoli appunto — cercarono in tutte le maniera di occuparsi al meglio di essa, arrivarono ad indebitarsi e a chiedere aiuto economico a sacerdote Giovanni Piccioli — detto Prè Zanaiol — che si occupò di una serie di restauri.

Galleria immagini

Viaggiare è meraviglioso, se viaggi nella conoscenza lo è doppiamente. Con Venipedia Supporter ricevi la newsletter Cinque dall'Enciclopedia, ogni lunedì alle 9 in punto. In più è un buon modo per aiutarci a rendere questo viaggio insieme sempre più partecipativo, confortevole, utile e stimolante: nella conoscenza, nella scoperta, nell’esplorazione, nella bellezza, nell’ispirazione e in quanto può migliorare il futuro di tutti noi. Giorno dopo giorno. Supporta la qualità di Venipedia, con soli 29€ l'anno

Sempre tuoi,
i Mastri Venipediani

Abbonati a Venipedia Supporter

Venipedia Supporter è un abbonamento annuale che ti dà accesso a servizi aggiuntivi (come la newsletter Cinque dall'Enciclopedia e l'area La tua voce, che si rinnova automaticamente alla scadenza se non decidi di disdirlo o sospenderlo, dalla tua area personale (devi avere un account Venipedia).

Leggi anche