Venipedia®

La chiesa venne costruita la prima volta nel 1076 su volontà della famiglia Elia e successivamente ricostruita nel 1105 poichè distrutta da un grave incendio. Il luogo di culto subì le stesse sorti nella seconda metà del XVII secolo e venne riedificata in un'unica navata la cui facciata dà su una calle di piccole dimensioni. Per quanto riguarda l'attribuzione del disegno, alcuni lo imputano a Baldassare Longhena mentre altri a Giuseppe Benoni.

Nel 1810, sotto il dominio napoleonico, la chiesa venne chiusa al culto e adibita a diversi usi, in particolare magazzino; negli anni successivi, il patriarca Jacopo Monico la riscattò e ne fece dono alla Fabbriceria di San Marco.

Attualmente, la chiesa, ormai sconsacrata, ospita la sede dell'Ateneo San Basso dove si organizzano eventi musicali e culturali. Dopo l'11 settembre 2001, per questioni di sicurezza, viene anche utilizzata come deposito di bagagli per i turisti che desiderano visitare la vicina Basilica di San Marco. All'interno dello stabile sono presenti delle sedie e un video informativo di 12 minuti, in otto lingue che introduce il visitatore nella storia della vita e dell'arte di San Marco.

 

Viaggiare è meraviglioso, se viaggi nella conoscenza lo è doppiamente. Con Venipedia Supporter ricevi la newsletter Cinque dall'Enciclopedia, ogni lunedì alle 9 in punto. In più è un buon modo per aiutarci a rendere questo viaggio insieme sempre più partecipativo, confortevole, utile e stimolante: nella conoscenza, nella scoperta, nell’esplorazione, nella bellezza, nell’ispirazione e in quanto può migliorare il futuro di tutti noi. Giorno dopo giorno. Supporta la qualità di Venipedia, con soli 29€ l'anno

Sempre tuoi,
i Mastri Venipediani

Abbonati a Venipedia Supporter

Venipedia Supporter è un abbonamento annuale che ti dà accesso a servizi aggiuntivi (come la newsletter Cinque dall'Enciclopedia e l'area La tua voce, che si rinnova automaticamente alla scadenza se non decidi di disdirlo o sospenderlo, dalla tua area personale (devi avere un account Venipedia).

Leggi anche