Venipedia: molto più di un'enciclopedia di Venezia. – La miglior guida di Venezia.

Domenico Flabanico fu il 29° doge della Serenissima (1032-1043).

Conosciuto anche come Flabiano o Flabianico.

Era tribuno, considerato responsabile dei tumulti popolari contro il doge Ottone Orseolo.

Sotto di lui fu introdotta la prima legge costituzionale della Repubblica che limitava i poteri del doge, ponendo fine al principio monarchico ereditario che molti dogi avevano cercato di stabilire. Si decretò, cioè, che i dogi non potevano più scegliersi un co-reggente, ma dovevano essere affiancati da due consiglieri, uno de citra e uno de ultra, rispolverando i due antichi tribuni-consiglieri, ai quali la legge imponeva l’obbligatorietà della presenza e del voto, senza la quale il capo dello Stato non aveva più la possibilità di deliberare validamente.

Da questi due tribuni-consiglieri-controllori, che formavano il Consiglio del Dux, nascerà il Minor Consiglio.

Durante il suo dogado non vi furono guerre e governò con equilibrio e moderazione, ricevendo dal basileus il titolo di protospatario. Fu sepolto nel Monastero di S. Croce.

(gidi)

Altre persone da conoscere

Prima pubblicazione: Venerdì, 29 Marzo 2013 — Ultimo aggiornamento: Giovedì, 13 Giugno 2013

Missiva — La newsletter di Venipedia

Ricevi comodamente gli aggiornamenti, le anticipazioni e le novità di Venipedia nella tua casella postale.