Venipedia: molto più di un'enciclopedia di Venezia. – La miglior guida di Venezia.

A San Girolamo — uno dei Santi protettori della Scuola di San Fantin, oggi Ateneo Veneto — verso la fine del Cinquecento Jacopo Palma il Giovane dedicò un ciclo pittorico composto da otto scene che rappresentavano la vita del Santo; di queste otto tele, oggi due sono disperse, quattro sono custodite nella chiesa di San Giorgio delle Pertiche a Padova, una è visibile all'interno della chiesa di San Girolamo mentre una è depositata presso le Gallerie dell'Accademia.

In particolare, la tela raffigurante San Girolamo che medica la zampa del leone rappresenta una curiosa leggenda che narra l'immensa benevolenza del Santo nei confronti degli animali: davanti all'apparizione inaspettata di un leone sofferente, anziché scappare dal convento in preda al terrore come i suoi confratelli, resta tranquillo in attesa di capire cosa voglia fare il felino, fiducioso che non si stia avvicinando con intenti malevoli.

Proprio nella serenità del Santo, il leone ritrova una sorta di accoglienza e si affida a San Girolamo appoggiandogli l'imponente zampa in grembo, lasciando che gli controlli con calma e gentilezza l'arto dolorante a causa di una spina conficcata in profondità. Con immensa cura e attenzione il Santo la estrae, lasciando poi andare il leone  riconoscente per la sua strada.

Oggi l'opera di Jacopo Palma il Giovane dedicata a questa leggenda si trova nella chiesa di San Giorgio delle Pertiche, mentre fino al 1846 era parte delle decorazioni nella sala dell'Albergo, oggi Biblioteca dell'Ateneo Veneto

La vicenda del Santo venne rappresentata da vari artisti, tra cui Vittore Carpaccio, che la dipinse per la Scuola Dalmata dei Santi Giorgio e Trifone detta Scuola di San Giorgio degli Schiavoni. Le opere di Carpaccio e Palma il Giovane, pur con delle differenze, mostrano delle notevoli similitudini nella rappresentazione dell'ingresso del leone nel convento e della fuga dei monaci dal luogo di preghiera.

Ti piace questo argomento? Partecipa a questi tour:

Ti potrebbe interessare anche... (beta)