Venipedia®

Ricevi un contenuto come questo, ogni giorno nella tua e-mail
Un contenuto al giorno, per te è la newsletter che ti tiene compagnia, alle 8 del mattino (e sì, puoi sospenderla quando vuoi).

Per attivarla accedi con il tuo account o creane uno nuovo.

Posizionato davanti al portale d'ingresso della Chiesa di San Giacomo dall'Orio, questo ponte conduce in una delle strade che portano verso la Stazione ferroviaria di Santa Lucia.

Dimmi di più

Alcuni fanno ricondurre la nomenclatura di questo ponte all'esistenza, nella Venezia secentesca, della famiglia Dalla Vecchia ma questa versione non risulta confermata, in quanto nessun componente del casato ha abitato nè posseduto abitazioni o attività commerciali in Ruga Vecchia. Dei Dalla Vecchia si conosce, invece, che abbiano vissuto o lavorato alla Giudecca, a San Bartolomeo e alla Madonna dell'Orto, in luoghi distanti dal quartiere di San Giacomo dall'Orio. 

La versione più accreditata, pertanto, è legata al suo aggettivo Vecchia che fa intendere che la realizzazione di questo attraversamento sia avvenuto precedentemente alla realizzazione di ponte e strada Ruga Bella. Se Ruga Bella si presenta ariosa e di ampie dimensioni, lo stesso non si può dire di Ruga Vecchia che invece è più stretta e ricca, a destra e a sinistra, di case che si affacciano alla strada.

L'elemento di maggior pregio di questo luogo è sicuramente la vicinanza con la Chiesa di San Giacomo dall'Orio, recentemente ristrutturata, il cui ingresso principale si trova a pochi passi dai primi gradini del ponte e il cui rio è stato la principale via di comunicazione fino all'Ottocento. Il luogo di culto è caratterizzato da un'ampia costruzione in pietra, molte volte rimaneggiata nei secoli, all'interno del quale vi hanno lavorato artisti del calibro di Jacopo Palma il Giovane, Lotto Lorenzo e Paolo Veronese.

Fin dal primo giorno abbiamo scelto un approccio differente: non riempire le pagine di pubblicità, non dipendere da investitori esterni e rendere disponibili i contenuti accessibili per chiunque, perché crediamo che la cultura non debba avere barriere. In questi 8 lunghi anni abbiamo scelto l'indipendenza, costruendo e autofinanziando in modo autonomo ciò che è oggi l'unica enciclopedia sull'argomento Venezia, accessibile a tutti, in modo fresco e sempre innovativo, visitata da centinaia di migliaia di persone all'anno, da tutto il mondo. È anche la tua bussola personale, grazie alle mappe che ti mostrano dove sono i luoghi di cui parliamo e come arrivarci, semplicemente premendo un pulsante. Gratuitamente. La nostra indipendenza editoriale è vitale, solo in questo modo possiamo continuare a produrre sempre più contenuti di alta qualità, verificati e aggiornati. Solo così possiamo inventare, costruire e rendere disponibili strumenti innovativi. Ora abbiamo bisogno anche del tuo aiuto. Supporta la qualità di Venipedia, con soli 29€ l'anno e ricevi la newsletter settimanale "Cinque dall'enciclopedia".

Sempre tuoi,
i Mastri Venipediani

Supporta Venipedia

Il tuo contributo non costituisce donazione, è un abbonamento annuale che ti dà accesso a servizi aggiuntivi. Il rinnovo di 29€ dell'abbonamento annuale è automatico. Puoi comunque metterlo in pausa o annullare il rinnovo, in qualunque momento, dalla tua area personale.

Leggi anche