Venipedia: molto più di un'enciclopedia di Venezia. – La miglior guida di Venezia.

Tempo di lettura: 1 minuto

Il luogo che ospita e accoglie il Patriarcato di Venezia, dislocato vicino alla Basilica di San Marco e di fronte alla Piazzetta dei Leoncini, nella quale potrai incontrare l'unica vera da pozzo dell'intera area marciana.

Il nomignolo Leoncini deriva dalla presenza di due colorate e ben definite statue, in marmo rosso, di leoni accovacciati.

Rappresenta la sede del Patriarcato di Venezia; è posizionato di lato alla basilica marciana e si affaccia sulla Piazzetta dei Leoncini.

Quando la basilica di San Marco venne eletta a cattedrale, divenne necessaria una nuova sede per il Patriarcato che, fino all'Ottocento era localizzato a San Pietro di Castello.

I lavori furono seguiti dall'architetto Lorenzo Santi nel 1837 e terminarono nel 1870; l'attività fu complicata in quanto subì numerose critiche e polemiche ma riuscì comunque a metter mano alla facciata del palazzo e risistemò gli interni che rappresentavano un'ala del Palazzo Ducale (Sala dei Banchetti della Signoria) e che erano con esso in collegamento attraverso un passaggio aereo.

La facciata in bianca pietra d'Istria è caratterizzata da sottili e alte lesene, lunghe finestre e bassorilievi che decorano l'attico; in entrata, sono presenti due lapidi che commemorano i due cardinali che svolsero il loro mandato presso questa sede e poi diventarono Papi Giovanni XXIII e Giovanni Paolo I.

Altri luoghi da scoprire

Prima pubblicazione: Mercoledì, 09 Maggio 2012 — Ultimo aggiornamento: Giovedì, 28 Marzo 2013

Missiva — La newsletter di Venipedia

Ricevi comodamente gli aggiornamenti, le anticipazioni e le novità di Venipedia nella tua casella postale.