Venipedia®

Il teatro Santi Giovanni e Paolo era considerato, nel Seicento, il più bello e confortevole dei teatri veneziani. Costruito dalla famiglia Grimani, ha avuto un ruolo cruciale nella diffusione dell’Opera a Venezia. 

Voluto dalla famiglia Grimani, il teatro venne costruito nel 1635 in legno. Nel 1638, la struttura venne ricostruita in legno e pietra e cambiò collocazione, spostandosi da Fondamenta Nuove in Calle della Testa. 

Il teatro prende il nome dalla vicina Basilica dei Santi Giovanni e Paolo. Costruito inizialmente per rappresentazioni teatrali, ben presto ospitò anche l’Opera. Sarà proprio con un’Opera che il nuovo teatro verrà inaugurato nel 1639.

Nel 1654, l’architetto Carlo Fontana progettò e rinnovò il teatro, per adattarlo a teatro d’Opera. 

Negli anni successivi, la famiglia Grimani costruì altri due teatri a Venezi e, a causa della concorrenza e della crisi economica crescente, divenne sempre più difficile mantenerlo. La sua chiusura definitiva avvenne nel 1715 e venne demolito nel 1748.

Viaggiare è meraviglioso, se viaggi nella conoscenza lo è doppiamente. Con Venipedia Supporter ricevi la newsletter Cinque dall'Enciclopedia, ogni lunedì alle 9 in punto. In più è un buon modo per aiutarci a rendere questo viaggio insieme sempre più partecipativo, confortevole, utile e stimolante: nella conoscenza, nella scoperta, nell’esplorazione, nella bellezza, nell’ispirazione e in quanto può migliorare il futuro di tutti noi. Giorno dopo giorno. Supporta la qualità di Venipedia, con soli 29€ l'anno

Sempre tuoi,
i Mastri Venipediani

Abbonati a Venipedia Supporter

Venipedia Supporter è un abbonamento annuale che ti dà accesso a servizi aggiuntivi (come la newsletter Cinque dall'Enciclopedia e l'area La tua voce, che si rinnova automaticamente alla scadenza se non decidi di disdirlo o sospenderlo, dalla tua area personale (devi avere un account Venipedia).

Leggi anche