Venipedia®

Il Museo della Filanda di Salzano, inaugurato a fine maggio 2016, è frutto della collaborazione tra pubblico e privato uniti insieme per riaccendere, anche solo virtualmente, la storica Filanda del paese. È situato in uno straordinario contesto architettonico: la villa veneta Donà Romanin-Jacur, il grande parco romantico, caratterizzato da canali, rialzate, grotte e da pregiate specie arboree, la filanda, bell’esempio di archeologia industriale, e il brolo con il suo gelseto didattico.

Con questa iniziativa culturale il Comune di Salzano ha voluto ripercorrere e far rivivere la sua storia di sviluppo economico e sociale, di progresso industriale e di emancipazione femminile che coinvolse numerosi suoi abitanti.

Nella sala macchine del vecchio opificio un filmato immersivo avvolge e coinvolge l’ospite nel lavoro della filanda per poi passare ai macchinari, agli attrezzi e alle installazioni multimediali, che spaziano dall’allevamento del baco alla produzione della seta. All'interno della galleria, attraverso audio guide del Museo e una app appositamente realizzata, vengono trattati numerosi temi: la storia della seta, del baco e del gelso, il lavoro delle filandine, delle scopinatrici, delle estrusine, la costruzione della filanda, i suoi spazi, i suoi protagonisti, i brevetti all’avanguardia.

Sono gli oggetti stessi a raccontarsi in un percorso in cui le descrizioni si alternano alle narrazioni delle filandine e alle loro canzoni intonate in questa fabbrica, che ha accolto fino a 250 donne con soli 3 uomini: il direttore, il fuochista e il macchinista.

Particolare l’allestimento ecosostenibile: l’arredo è stato infatti realizzato interamente in cartone, un materiale caldo, naturale ed ecologico. Le silkboard, veri e propri tablet, anch’essi di cartone, sveleranno infine, con tutta “la magia” della realtà aumentata, ulteriori contenuti e nuove suggestioni.

Il Museo, che vuole diventare una “fabbrica di cultura”,  organizza infatti per le famiglie laboratori storici e naturalistici, di tessitura e di tintura, nei pomeriggi di ogni terza domenica del mese. Per le scuole, previsti attività didattiche durante l’orario scolastico, su prenotazione.

Galleria immagini

Museo della Filanda — (Archivio Venipedia/Bazzmann)
Museo della Filanda — (Archivio Venipedia/Bazzmann)
Museo della Filanda — (Archivio Venipedia/Bazzmann)
Museo della Filanda — (Archivio Venipedia/Bazzmann)
Museo della Filanda — (Archivio Venipedia/Bazzmann)
Museo della Filanda — (Archivio Venipedia/Bazzmann)
Museo della Filanda — (Archivio Venipedia/Bazzmann)
Museo della Filanda — (Archivio Venipedia/Bazzmann)
Museo della Filanda — (Archivio Venipedia/Bazzmann)
Museo della Filanda — (Archivio Venipedia/Bazzmann)
Museo della Filanda — (Archivio Venipedia/Bazzmann)
Museo della Filanda — (Archivio Venipedia/Bazzmann)
Museo della Filanda — (Archivio Venipedia/Bazzmann)
Museo della Filanda — (Archivio Venipedia/Bazzmann)
Museo della Filanda — (Archivio Venipedia/Bazzmann)
Museo della Filanda — (Archivio Venipedia/Bazzmann)
Museo della Filanda — (Archivio Venipedia/Bazzmann)

Sfrutti a pieno i contenuti e la qualità di Venipedia, contribuisci a creare un futuro migliore grazie a Venipedia Virtuosa. Puoi disdire quando vuoi. Abbonati alla qualità di Venipedia, con soli 29€ l'anno (offerta limitata)

Sempre tuoi,
i Mastri Venipediani

Abbonati

Ottieni il massimo, rendi migliore il futuro. Attivamente.
Il tuo abbonamento ci aiuta a supportare le realtà meritevoli e contribuisce a creare un futuro migliore per tutti, grazie a Venipedia Virtuosa: insieme a noi, contribuisci infatti alla piantumazione costante di nuovi alberi in Amazzonia e allo sviluppo di nuove tecnologie per la rimozione del carbonio dall’atmosfera.

Nessun vincolo richiesto, puoi disdire quando vuoi.
Il tuo sistema di pagamento verrà addebitato automaticamente, in anticipo. Tutti gli abbonamenti si rinnovano automaticamente. Puoi disdire quando vuoi prima del successivo rinnovo. Gli abbonamenti rinnovati non sono rimborsabili. In caso di disdetta successiva alla data di rinnovo, avrai accesso per tutto il periodo attivo fino alla data di rinnovo successiva prevista, dopo la quale non avrai più accesso e nessun ulteriore importo ti sarà addebitato. Offerte e prezzi sono soggetti a cambiamento senza nessun preavviso.

Leggi anche