Venipedia®

Francesco Venier fu l'81° doge della Serenissima (1554-1556).

Aveva 65 anni (era nato nel 1489).

Fu doge malaticcio e gran mangione. Lo sfoggio che amava fare del lusso, proprio nel periodo in cui il Dogado era colpito da carestia, gli alienò ogni simpatia e la gente finì per odiarlo e ritenerlo responsabile della grave situazione economica.

Venne sepolto nella Chiesa di S. Salvador.

Un dipinto di Palma il Giovane lo ritrae nell’atto di presentare a Venezia le città suddite di Brescia, Udine, Padova e Verona.

(gidi)

Altre persone da conoscere

Pubblicato: Venerdì, 05 Aprile 2013 — Aggiornato: Mercoledì, 19 Giugno 2013