Venipedia: molto più di un'enciclopedia di Venezia. – La miglior guida di Venezia.

Francesco Dandolo fu il 52° doge della Serenissima (1329-1339).

Già ambasciatore ad Avignone presso il papa Clemente V prima e Giovanni XXII poi, fu l’artefice del ritiro dell’interdetto contro la Repubblica (1311).

Fine diplomatico – e d’altronde a Venezia la diplomazia era già considerata «un’autentica scienza» che seguiva chiare, precise e nette istruzioni – Francesco Dandolo sapeva rispondere anche militarmente quando la diplomazia non otteneva risultati, come nella risoluzione delle questioni riguardanti i signori di Verona, gli Scaligeri, che erano subentrati agli Ezzelino da Romano e che avanzavano pretese sull’entroterra veneziano dapprima con Cangrande della Scala (che tra il 1327 e il 1329 faceva cadere una ad una le città di Vicenza, Padova, Feltre e Belluno, arrivando a impiantare una dogana ai bordi della laguna), e in seguito con Mastino II della Scala, che rifiutava l’iscrizione honoris causa nel novero dei patrizi veneziani, dichiarando di non sapere che farsene, e dilagava nella pianura padana, ostacolava la navigazione fluviale, costruiva saline ai confini meridionali della laguna (a Motta Petta di Bo) e ingrandiva la sua signoria con il possesso di Brescia, Parma e Lucca.

Venezia si sentiva come prigioniera e pensava a espandersi nell’entroterra per allontanare dai bordi lagunari ogni pretendente. Pertanto, vanificata ogni risoluzione diplomatica, il doge ricorreva alle armi. Durante il suo dogado, infatti, affrontò numerose guerre in terraferma, quasi tutte vittoriose, per evitare che i nemici di Venezia prendessero troppo potere nel Veneto ed estromettessero la Repubblica dalle rotte commerciali italiane.

Considerato molto colto, alla sua morte Francesco lasciò una ventina di libri e trattati filosofici. Fu sepolto nel convento dei Frari e rimosso durante la dominazione francese per essere trasferito al museo del Seminario vescovile.

(gidi)

Altre persone da conoscere

Prima pubblicazione: Giovedì, 04 Aprile 2013 — Ultimo aggiornamento: Venerdì, 14 Giugno 2013

Missiva — La newsletter di Venipedia

Ricevi comodamente gli aggiornamenti, le anticipazioni e le novità di Venipedia nella tua casella postale.