Venipedia: molto più di un'enciclopedia di Venezia. – La miglior guida di Venezia.

Marco Corner fu il 59° doge della Serenissima (1365-1368).

Aveva 79 anni (era nato nel 1286) ed era procuratore di S. Marco de supra dal 14 gennaio 1363.

Non era ricco, ma vantava un più che rispettabile cursus honorum militare e diplomatico.

Mite e modesto nei comportamenti, di carattere opposto al precedente doge Lorenzo Celsi (1361-1365), Marco ridusse gli sfarzi e gli sperperi e dedicò molte risorse ai lavori pubblici, rinsaldò poi la pace con Aquileia, Gorizia e l’Austria, ma quando Candia si ribellò di nuovo, aizzata dagli stessi governatori che la Repubblica aveva appena insediato, la risposta fu quasi feroce.

Domata la rivolta da Nicolò Giustiniano (1366), furono effettuate esecuzioni di massa e distruzioni delle proprietà dei responsabili della rivolta. La repressione fu talmente violenta che alla fine Venezia venne costretta a ripopolare l’isola con profughi provenienti da altri territori, come gli armeni della Cilicia o i fuggiaschi dell’Isola di Tenedo cacciati dai turchi.

Venne sepolto nella Chiesa di S. Giovanni e Paolo (Castello) in un sarcofago marmoreo, opera dello scultore Nino Pisano (Pisa 1315-1370), il cui coperchio scolpito lo ritrae in grandezza naturale. 

 

(gidi)

Altre persone da conoscere

Prima pubblicazione: Giovedì, 04 Aprile 2013 — Ultimo aggiornamento: Venerdì, 14 Giugno 2013

Missiva — La newsletter di Venipedia

Ricevi comodamente gli aggiornamenti, le anticipazioni e le novità di Venipedia nella tua casella postale.