Venipedia: molto più di un'enciclopedia di Venezia. – La miglior guida di Venezia.

Jacopo Contarini fu il 47° doge della Serenissima (1275-1280).

Succeduto a Lorenzo Tiepolo, aveva 81 anni (era nato nel 1194) e una notevole carriera come diplomatico.

Era anche procuratore di S. Marco dal 18 aprile 1267.

Si era sposato con Jacobina che gli aveva dato quattro figli. Visse gli anni del dogado molto ritirato, debole, presenziando a pochi consigli di stato, troppo vecchio per avere ancora una tempra necessaria a guidare un governo in anni turbolenti.

Costretto a riprendere la guerra con Ancona, sostenuta dal papa, chiese di abdicare.

Si ritirò in convento, dove qualche mese dopo morì.

Fu sepolto nel chiostro del Convento dei Frari (S. Polo) in un’arca marmorea che fu distrutta durante la dominazione francese (1806-1814).

Jacopo Contarini è ricordato anche per essere stato il primo a giurare la Promissione Ducale che vietava al doge di sposare donne forestiere se non con il permesso del M.C.

 

(gidi)

Altre persone da conoscere

Pubblicato: Martedì, 02 Aprile 2013 — Aggiornato: Venerdì, 14 Giugno 2013

Missiva — La newsletter di Venipedia

Ricevi comodamente gli aggiornamenti, le anticipazioni e le novità di Venipedia nella tua casella postale.