Venipedia: molto più di un'enciclopedia di Venezia. – La miglior guida di Venezia.

Tempo di lettura: 1 minuto

Una vera e autentica certezza per i veneziani, che vive e si rigenera da quasi un secolo: la Pescheria, sin dall'alba pronta ad offrire ai suoi cittadini pesce fresco.

Vivace e casereccio luogo senza tempo dove poter acquistare prodotti ittici di altissima qualità: moscardini, seppie, moleche e granseole, sono solo alcuni esempi di ciò che potrai trovare in questo posto.

Nel passato essere un venditore di pesce significava sottostare a regole rigide e precise, come testimoniano le tabelle che riportano misure e pesi minimi dei pesci.

L'edificio si affaccia sul Canal Grande, sull'area della fabbrica in vetro e ferro costruita nel 1881 riservata al vendita di pesce all'ingrosso, ed è il frutto del progetto dell'architetto Rupolo Domenico e del pittore Laurenti Cesare.

L'edificio ha le sembianze di una loggia medievale con grandi arconi ogivali, ispirato alle opere di Vittore Carpaccio; sulla facciata è presente una scultura in bronzo di San Pietro.

Il palazzo è costituito da doppi pilastri angolari, sei pilastri interni e dodici colonne esterne che sorreggono il soffitto in legno e il tetto spiovente.

Ti piace questo argomento? Partecipa a questi tour:

Altri luoghi da scoprire

Prima pubblicazione: Lunedì, 14 Maggio 2012 — Ultimo aggiornamento: Martedì, 03 Ottobre 2017

Missiva — La newsletter di Venipedia

Ricevi comodamente gli aggiornamenti, le anticipazioni e le novità di Venipedia nella tua casella postale.