Venipedia®

Tanto si è detto su questa chiesa la cui pianta circolare, più unica che cara a Venezia, fa pensare al Pantheon di Roma.

Soffermati sul simbolo presente sopra al portone d'ingresso principale raffigurante un triangolo con all'interno un occhio: la sua forma ricorda la tipica icona massonica. Che possano esserci dei legami tra questo luogo e i cavalieri templari che soggiornaro a Venezia per alcuni anni?

Sembra risalire al 1222 la data di fondazione della chiesa di proprietà della nobile famiglia Baffo nel cui luogo venne eretto un oratorio dedicato a Santa Maria Maddalena Penitente.

Nel 1758 si decise di bandire un concorso di idee nel quale spiccarono i progetti di tre illustri architetti: Giorgio Massari (1686-1766), Giovanni Vettori e Tommaso Temanza; quest'ultimo ebbe la meglio mentre i primi due vennero esclusi in quanto il loro disegno fu considerato troppo "voluminoso".

La chiesa presenta una pianta circolare e all'interno prende una forma esagonale e risulta chiara l'ispirazione all'architettura dell'antica Roma ed, in particolare, al Pantheon (in scala ridotta).

Attualmente, spesso, questo luogo viene utilizzato per manifestazioni artistiche.

Altri luoghi da scoprire

Pubblicato: Lunedì, 14 Maggio 2012 — Aggiornato: Mercoledì, 13 Gennaio 2016