Venipedia®

Tanto si è detto su questa chiesa la cui pianta circolare, più unica che rara a Venezia, fa pensare al Pantheon di Roma. Caratteristico è anche il simbolo presente sopra al portone d'ingresso principale raffigurante un triangolo con all'interno un occhio: la sua forma ricorda la tipica icona massonica.

Dimmi di più

Sembra risalire al 1222 la data di fondazione della chiesa di proprietà della nobile famiglia Baffo nel cui luogo venne eretto un oratorio dedicato a Santa Maria Maddalena Penitente.

Nel 1758 si decise di bandire un concorso di idee nel quale spiccarono i progetti di tre illustri architetti: Giorgio Massari (1686-1766), Giovanni Vettori e Tommaso Temanza; quest'ultimo ebbe la meglio mentre i primi due vennero esclusi in quanto il loro disegno fu considerato troppo "voluminoso".

La chiesa presenta una pianta circolare e all'interno prende una forma esagonale e risulta chiara l'ispirazione all'architettura dell'antica Roma ed, in particolare, al Pantheon (in scala ridotta).

Attualmente, spesso, questo luogo viene utilizzato per manifestazioni artistiche.

Galleria immagini

Il portale d'ingresso della chiesa con il simbolo di un triangolo con all'interno un occhio
Immagine intera della chiesa.
La parte della chiesa di Santa Maria Maddalena.

Leggi anche