Venipedia®

Esposizione
da Dom 17/04/2016 a Dom 06/11/2016
Palazzo Grassi
Ingresso a pagamento

A Palazzo Grassi è in mostra la versatilità e la creatività smisurata del grande artista tedesco alla continua ricerca della sperimentazione, Leone d’Oro alla Biennale di Venezia del 1986.

Per la prima volta in Italia una mostra dedicata alla figura di Sigmar Polke, artista polivalente che ha incessantemente ricercato la sperimentazione in diversi ambiti, spesso messi insieme in una stessa opera: nel linguaggio pittorico, nelle immagini e nella fotografia, nei materiali utilizzati per la pittura e il disegno, nella filmografia e nell’installazione. Più volte l’autore ha dimostrato il suo affetto nei confronti della città lagunare partecipando regolarmente agli inviti della Biennale: nel 1986 vinse anche il Leone d'Oro.

L’esposizione ripercorre tutta la carriera dell’artista, dagli anni sessanta del Novecento agli anni 2000, illustrando le diverse sfac­cettature della sua pratica artistica attraverso quasi 90 opere provenienti dalla collezione Pinault e da numerose collezioni europee pubbliche e private. 

Rappresenta un particolare esempio della sua dote artistica straordinariamente originale l’installazione intitolata Athanor realizzata per il Padiglione tedesco durante la Biennale del 1986; l’opera fondeva la pittura figurativa o astratta con l’in­stallazione attraverso l’utilizzo di colori termosensibili applicati direttamente sui muri di pietra di quarzo e meteorite. Tra le opere esposte ricordiamo anche Axial Age (2005-2007), il ciclo monumentale di sette dipinti (fra cui un trittico) esposto nel Padiglione cen­trale della Biennale nel 2007. Esso intreccia armoniosamente in maniera evocativa ciò che è visibile con ciò che non lo è, mettendo in luce le differenze tra pensiero e percezione, facendo sempre riferimento alla teoria di Karl Jaspers sull’età assiale.

La mostra — ideata da Elena Geuna e Guy Tosatto, direttore del musée de Grenoble, in stretta collaborazione con The Estate of Sigmar Polke — è visitabile a Palazzo Grassi tutti i giorni tranne il martedì, dalle ore 10:00 alle ore 19:00, dal 17 aprile al 6 novembre 2016.

In occasione dell’evento, il Teatrino di Palazzo Grassi nell’autunno 2016 proietterà una selezione di nove pellicole girate in Italia da Polke in qualità di film-maker tra il 1985 e il 1991. Una rarissima occasione per conoscere questo lato spesso sconosciuto dell’artista che durante la sua esistenza ha registrato più di 100 ore di girato, oggi conservate dall’Estate of Sigmar Polke.

Leggi anche