Venipedia®

Evento culturale
Sab 28/09/2019
Museo di Palazzo Grimani
Info ingresso non disponibile
Inserito da Polo Museale del Veneto

ABATO 28 SETTEMBRE  ore 19

Sabir Ensemble

Maurizio Camardi sassofoni, duduk, flauti

Ilaria Fantin arciliuto

Alessandro Tombesi arpa

Annamaria Moro violoncello, voce

Alessandro Arcolin batteria, percussioni

Nuovo progetto artistico del sassofonista Maurizio Camardi, esponente del jazz italiano, in questo ensemble impegnato con il duduk (tradizionale strumento musicale armeno), che propone un repertorio di world music. Una finestra aperta a ritmi, melodie e timbri che trascinano in un viaggio ideale dove la musica abbatte frontiere e limiti geografici e sonori. Accanto a Camardi giovani musicisti già affermati in ambito nazionale in grado di spaziare da atmosfere meditative a ritmi coinvolgenti grazie all’utilizzo di strumenti di varie parti del mondo.

__________________

Il biglietto del concerto comprende la visita a Palazzo Grimani e la visita alle mostre temporanee: “DOMUS GRIMANI 1594 – 2019”, PITTURA/PANORAMA. Paintings by Helen Frankenthaler, 1952–1992 e MEYECELIUM - New paintings by Sandro Kopp

Biglietto concerto + visita mostre
Intero: 15 euro + diritto di prevendita
Ridotto: 12 euro + diritto di prevendita (under 26, over 65, residenti Città Metropolitana di Venezia)

Prevendite:
on line e nei punti vendita Geticket
Biglietti disponibili anche presso la biglietteria del Museo il giorno dell’evento.

Museo di Palazzo Grimani
Ramo Grimani, Castello 4858
Vaporetto Linea 1, Linea 2 fermata Rialto (a piedi: 7-10 minuti)
Vaporetto Linea 5.1, Linea 4.1 fermata San Zaccaria (a piedi: 7-10 minuti)

INFORMAZIONI:
Veneto Jazz - jazz@venetojazz.com - mob. (+39) 366.2700299 – www.venetojazz.com

______________________

Museo di Palazzo Grimani - Polo Museale del Veneto
Castello 4858 - Ruga Giuffa (Campo S. Maria Formosa)
30122 Venezia
Tel.: 041 24 11 507
pm-ven.grimani@beniculturali.it
www.polomusealeveneto.beniculturali.it/musei/museo-di-palazzo-grimani
seguici su:
www.facebook.com/palazzogrimani
www.twitter.com/palazzogrimani
www.instagram.com/museopalazzogrimani

Leggi anche