Venipedia®

Evento culturale
Mar 19/12/2017
Biblioteca Nazionale Marciana
Ingresso gratuito
Inserito da Biblioteca Nazionale Marciana

La Biblioteca Nazionale Marciana organizza con la collaborazione di Centro Studi ClassicA - Iuav, Associazione culturale Engramma e Centro Studi Torcellani, martedì 19 dicembre 2017, alle ore 17.00, la presentazione del libro di Monica Centanni, Fantasmi dell’antico. La tradizione classica nel Rinascimento, Rimini, Guaraldi, 2017. Saluto di Maurizio Messina, direttore della Biblioteca nazionale Marciana. Interventi di Lorenzo Braccesi, storico e antichista; Franco Cardini, storico e medievista; Maria Grazia Ciani, filologo e storica della tradizione classica.

Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili da Piazzetta San Marco 13/a, Venezia.

Monica Centanni, Fantasmi dell’antico. La tradizione classica nel Rinascimento

1453: la caduta di Costantinopoli, preannunciata da tempo, è avvertita come una cesura netta e definitiva. Ora che davvero 'Roma' non c'è più, uomini e donne geniali e appassionati si mobilitano, a caccia di manoscritti o osservando con occhi nuovi i resti archeologici greci e romani, per ristabilire il contatto fisico con un passato che è a rischio di un definitivo inabissamento. Così il trauma della perdita si ribalta nel trauma positivo di una nascita: ‘rinascimento’ - un mundus imaginalis popolato da fantasmi che provocano l’antico a rifiorire nel presente. Riemersioni e reinvenzioni di frammenti di memoria, giocati in un libero intreccio di concetti e di forme: in un'età ancora libera dalla tirannide del classicismo, non conta l'algida e letteralistica restaurazione dell'antico, ma l'innesco vivo di una nuova narrazione.

Monica Centanni. Filologo classico di formazione, è studiosa di teatro greco e di tradizione classica dall’antico al contemporaneo, in particolare nel Rinascimento. Su questi temi è autore di molti studi e monografie e ha curato mostre ed eventi teatrali. È direttore del Centro studi classicA, Iuav – Centro Studi Architettura, Civiltà e Tradizione del Classico. Dirige la rivista on line “Engramma. La tradizione classica nella memoria occidentale”. È docente di Iconologia e tradizione classica, Drammaturgia e origini del teatro all’Università Iuav di Venezia, ed è visiting professor presso l'Università di Catania. Tra le sue pubblicazioni: Eschilo. Le tragedie (Milano, 2003); L’originale assente. Introduzione allo studio della tradizione classica (Milano 2005).

Ti potrebbe interessare anche... (beta)

Pubblicato: Giovedì, 07 Dicembre 2017 — Aggiornato: Mercoledì, 13 Dicembre 2017