Venipedia®

Evento culturale
Gio 01/02/2018
Biblioteca Nazionale Marciana
Ingresso gratuito
Inserito da Biblioteca Nazionale Marciana

In occasione delle manifestazioni cittadine per il Giorno della Memoria 2018, la Biblioteca Nazionale Marciana, con la Comunità Ebraica di Venezia, organizza giovedì 1° febbraio  2018 alle ore 17 nella sua sede monumentale (Libreria Sansoviniana, Piazzetta San Marco 13/a) la presentazione del libro di Edoardo Gesuà sive Salvadori, L’albero del Ghetto. Repertorio ragionato dello stato civile nella Comunità ebraica veneziana dall’Unità d’Italia alla Grande Guerra, Firenze, Giuntina, 2016.

Saluto di Maurizio Messina, direttore della Biblioteca Nazionale Marciana.

Paolo Navarro Dina, consigliere della Comunità Ebraica,  dialogherà con l’Autore.

Il libro

Un repertorio cronologico integrato dello stato civile nella Fraterna Israelitica dall’Unità d’Italia al primo conflitto mondiale. Una meticolosa e originale rassegna di nascite, matrimoni e decessi che hanno caratterizzato l’esistenza degli ebrei veneziani a distanza di circa 60 anni dall’apertura delle porte del Ghetto da parte delle truppe napoleoniche. Una sorprendente carrellata di personaggi illustri e sconosciuti lungo 54 anni che offre notizie e spunti di approfondimento per tutti coloro che desiderano conoscere un affascinante spaccato di vita ebraica della città dei Dogi. Il tutto corredato da una serie di interessanti immagini di documenti e lapidi che costituiscono un autentico patrimonio della memoria.

L’Autore

Edoardo Gesuà sive Salvadori è nato a Venezia nel 1951 da una famiglia insediatasi nella città lagunare da oltre due secoli proveniente da Corfù. Di formazione tecnica (ingegneria civile) è un appassionato ricercatore di genealogia familiare e da molti anni si occupa di “storia minore” della comunità ebraica veneziana. È autore di due volumi: Genealogia di una famiglia ebraica levantina: i Gesuà da Corfù a Venezia nel XIX secolo e Gesuà e dintorni: documenti e immagini di una famiglia e della realtà ebraica veneziana tra Ottocento e Novecento.

Ti potrebbe interessare anche... (beta)

Pubblicato: Martedì, 19 Dicembre 2017 — Aggiornato: Mercoledì, 20 Dicembre 2017