Venipedia®

Interesse pubblico
Dom 14/12/2014
Ville Hériot

Domenica 14 dicembre tutti alla Giudecca, a godere appieno della giornata di festa nelle due magnifiche Ville Hériot. Per ribadire che esse sono un bene pubblico. Non si vendono.

Dalle ore 10:00 a cò fa scuro il pubblico potrà partecipare a numerose iniziative organizzate dalle associazioni aventi sede presso le due Ville Hériot in collaborazione con altre istituzioni presenti nell'isola della Giudecca quale segno di protesta contro la decisione del Comune di Venezia di alienare la villa principale. Ricordiamo che le due ville, e l'annessa costruzione per la servitù, vennero vendute dalla famiglia Hériot nel 1949 al Comune, con la clausola di farne scuole pubbliche per bambini. 

La giornata sarà ricca di visite guidate, letture, performances, giochi e convivialità per tutti, per diffondere la conoscenza del luogo e le attività svolte dalle numerose associazioni domiciliate nella due ville. Ad oggi, nella villa principale hanno sede la U.I.A. (Università Internazionale dell'Arte) e la S.E.C. (Société Européenne de Culture) mentre la depandance ospita la “Casa della Memoria e della Storia del '900 veneziano” e le associazioni: Iveser (Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea), rEsistenze (Associazione per la Memoria e la Storia delle donne in Veneto), Olokaustos (Associazione di Studi Storici), Anppia (Associazione nazionale perseguitati politici antifascisti - Sezione di Venezia), Fiap-GI, Centro Documentazione Trentin.

Durante la festa saranno presenti anche i bambini, con i rispettivi genitori, che frequentano la Scuola Comunale per l'infanzia San Francesco che occupa il fabbricato inizialmente riservato ai domestici delle ville.

Le famiglie che decideranno di passare la mattinata in questo luogo magico con i propri bambini troveranno laboratori con la carta, l'albero dei desideri e un intrattenimento ludico, tutte attività svolte all'aria aperta immersi nel bel giardino (nel caso in cui le condizioni climatiche non consentissero lo svolgimento delle attività in esterno, queste avranno luogo all'interno delle ville). I giochi non saranno riservati solo ai piccini ma, grazie al Circolo Arci Luigi Nono della Giudecca, saranno organizzati giochi anche per adulti, dal tiro alla fune al gioco del fazzoletto e molti altri. Sempre per gli adulti, inoltre, sarà proposto un aperitivo originale e scherzoso con canzoncine realizzate a tema.

Ti potrebbe interessare anche... (beta)

Pubblicato: Sabato, 13 Dicembre 2014 — Aggiornato: Sabato, 13 Dicembre 2014