Venipedia®

Evento culturale
da Mar 01/11/2016 a Gio 08/12/2016
Sedi varie
Ingresso gratuito

Ingresso gratuito per tutti i nati e residenti dei 44 comuni della Città Metropolitana, in 10 musei veneziani. Un'occasione imperdibile.

L'1 novembre e l'8 dicembre 2016 sono due date da ricordare in quanto consentono di visitare gratuitamente 10 degli 11 Musei Civici di Venezia: l'opportunità è riservata ai residenti e ai nati nei Comuni della Città Metropolitana. La manifestazione vuole avvicinare le persone nei luoghi della cultura che rappresentano i punti di riferimento per conoscere i valori della storia, della cultura e della bellezza della città lagunare.

Musei in festa è un'iniziativa realizzata dal Comune di Venezia in collaborazione con la Fondazione Musei Civici di Venezia e consente l'accesso gratuito a: Palazzo Ducale, Museo Correr, Ca’ Pesaro, Palazzo Mocenigo, Museo del Vetro di Murano, Museo del Merletto di Burano, Casa di Carlo Goldoni, Fontego dei Turchi sede del Museo di Storia Naturale, Palazzo Fortuny e Ca’ Rezzonico

Oltre all'ingresso alle collezioni, si potranno anche ammirare alcune mostre temporanee incluse nel biglietto d’ingresso del museo. In particolare, Quand fondra la neige, où ira le blanc al Fortuny, Murano Oggi al Museo del Vetro e Culture Chanel. La donna che legge a Ca’ Pesaro.

Nella giornata del primo novembre, in particolare, resteranno aperti anche i due musei (Fortuny e quello di Ca' Rezzonico) che normalmente sono chiusi il martedì e tutte le sedi manterranno l’orario estivo, con apertura fino alle ore 19.00 (ultimo ingresso ore 18.00).

I comuni della Città Metropolitana

Questi i 44 Comuni, appartenenti alla Città Metropolitana, interessati: Annone Veneto, Campagna Lupia, Campolongo Maggiore, Camponogara, Caorle, Cavallino-Treporti, Cavarzere, Ceggia, Chioggia, Cinto Caomaggiore, Cona, Concordia Sagittaria, Dolo, Eraclea, Fiesso d’Artico, Fossalta di Piave, Fossalta di Portogruaro, Fossò, Gruaro, Jesolo, Marcon, Martellago, Meolo, Mira, Mirano, Musile di Piave, Noale, Noventa di Piave, Pianiga, Portogruaro, Pramaggiore, Quarto d’Altino, Salzano, San Donà di Piave, San Michele al Tagliamento, San Stino di Livenza, Santa Maria di Sala, Scorzè, Spinea, Stra, Teglio Veneto, Torre di Mosto, Venezia, Vigonovo.

Consigli per chi arriva a Venezia

Considerando la giornata festiva e l’occasione appetitosa è probabile che il volume di persone che arriveranno in città sarà voluminoso. Il nostro consiglio è evitare di arrivare direttamente in auto, scegliendo il treno come mezzo preferenziale e una sana camminata in tutto relax per arrivare poi alle varie destinazioni museali, così da evitare code e “calca” nei mezzi acquei.

Per chi ha necessità di utilizzare comunque l’auto come mezzo di spostamento, consigliamo di utilizzare uno dei vari parcheggi disponibili a Mestre o Marghera, per poi sfruttare ugualmente il treno (in caso di parcheggio nelle vicinanze della stazione), oppure l’autobus e/o il tram, a seconda di quale mezzo sia più comodo a portata di parcheggio.

Per maggiori informazioni sui mezzi, parcheggi e orari, consigliamo la consultazione dell'area dedicata di AVM Spa (Azienda Veneziana della Mobilità).

Ti potrebbe interessare anche... (beta)

Pubblicato: Lunedì, 31 Ottobre 2016 — Aggiornato: Lunedì, 31 Ottobre 2016