Venipedia®

Evento culturale
da Mar 30/08/2016 a Sab 10/09/2016
Lido di Venezia
Ingresso a pagamento

Tra un mese prenderà il via la nuova edizione della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica. Scopri in anteprima le pellicole in gara.

Si svolgerà dal 31 agosto al 10 settembre 2016 al Lido la 73. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia 2016.

I venti film in concorso includono un thriller di Tom Ford Nocturnal animals con Jake Gyllenhaal e Amy Adams, il film di fantascienza Arrival di Denis Villeneuve e il film biografico Jackie di Pablo Larraín. Tra le pellicole in concorso anche il documentario di Terrence Malick Voyage of Time e i nuovi film di François Ozon, Wim Wenders, Emir Kusturica e Andrei Konchalovsky.

Elenco dei film in concorso:

  • The Bad Batch di Ana Lily Amirpour
  • Une Vie di Stéphane Brizé
  • La la Land di Damien Chazelle
  • The light between Oceans di Derek Cianfrance
  • El Ciudadano ilustre di Mariano Cohn e Gastón Duprat
  • Spira mirabilis di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti
  • Ang Babaeng Humayo (The woman who left) di Lav Diaz
  • La región salvaje di Amat Escalante
  • Nocturnal Animals di Tom Ford
  • Piuma di Roan Johnson
  • Rai (Paradiso) di Andrei Konchalovsky
  • Brimstone di Martin Koolhoven
  • Na Mliječnom Putu (Sulla via lattea) di Emir Kusturica
  • Jackie di Pablo Larraín
  • Voyage of Time di Terrence Malick
  • El Cristo ciego di Christopher Murray
  • Frantz di François Ozon
  • Questi giorni di Giuseppe Piccioni
  • Arrival di Denis Villeneuve
  • Les beaux jours d’Aranjuez (3D) di Wim Wenders

L’edizione 2016 è dedicata a due grandi autori scomparsi di recente: Abbas Kiarostami e Michael Cimino. Il primo ha cambiato il nostro modo di guardare e di riflettere sulle immagini in movimento mentre il secondo avrebbe cambiato il volto del cinema americano ancor più di quanto non sia riuscito a fare, prima che gli fosse tolta la possibilità di esprimersi compiutamente.

La serata di pre-apertura di martedì 30 agosto 2016 sarà intitolata al grande regista Luigi Comencini (1916 – 2007) in occasione del centenario della nascita: sarà proiettato, dopo un restauro digitale a cura di Filmauro e CSC - Cineteca Nazionale di Roma, il capolavoro Tutti a casa (Italia/Francia, 1960), con Alberto Sordi, Serge Reggiani, Carla Gravina ed Eduardo De Filippo, prodotto da Dino De Laurentiis, sceneggiato da Age e Scarpelli e premiato all’epoca con due David di Donatello e un Nastro d’argento.

Le cerimonie di apertura e di chiusura saranno condotte dall'attrice Sonia Bergamasco, madrina dell'evento, la quale consegnerà anche i Leoni d'oro alla carriera, già assegnati all’attore francese Jean-Paul Belmondo e al regista polacco Jerzy Skolimowski.

Leggi anche