Venipedia®

Conferenza
Sab 18/10/2014
Ville Hériot

Una giornata di studio dedicata al grande poeta, giornalista e critico d'arte ed al suo attaccamento fortissimo alla città lagunare. Un'occasione per riscoprire un uomo particolarmente ammirato e amato dai veneziani ma non sempre adeguatamente valorizzato dalle istituzioni.  

"Solitudine non è esser soli è amare gli altri inutilmente"

Questo è un famoso verso di Mario Stefani, poeta veneziano che nacque nella città lagunare il 4 agosto 1938 e vi morì il 4 marzo 2001. La sua vita fu caratterizzata da un legame viscerale con la sua città natale, che amava oltre ogni dire e alla quale dedicò anche numerose sue poesie. Venezia lo ricambiò con gran riconoscenza da parte degli abitanti che lo consideravano una celebrità e sfruttavano ogni buona occasione per salutarlo e scambiare due ciàcole.

Dopo quasi dieci anni dal suo trapasso, la Municipalità di Venezia Murano Burano accolse il desiderio di alcuni amici di Stefani e venne affissa una targa vicino alla casa dove abitava, in campo San Giacomo dell'Orio, quale tributo per la sua figura di protagonista della cultura veneziana. Il Fondo Stefani, composto da circa 6800 volumi provenienti dalla sua biblioteca personale, 3 locandine, 16 targhe legate alla sua intensa attività culturale, 26 fra dipinti e opere grafiche e un carteggio di corrispondenza con letterati ed artisti, è conservato presso la Fondazione Querini Stampalia.

​L'IveserIstituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea promuove, in collaborazione con l'Associazione AmbienteVenezia, un convegno in onore del grande maestro veneziano Mario Stefani che cercherà di indagare la vita e la personalità del grande amante di Venezia, critico d'arte, poeta e intellettuale omosessuale.

L'incontro, coordinato dallo storico dell'Iveser Marco Borghi, è fissato per sabato 18 ottobre 2014, dalle ore 10:15 alle ore 12:30, presso la Depandance di Villa Hériot, alla Giudecca. Di seguito, gli interventi dei relatori: 

  • Flavio Cogo, autore di Mario Stefani e Venezia. Cronache di un grande amore
    Intervento: La Venezia di Mario Stefani 
  • Stefano Cecchetto, critico d’arte e curatore di mostre​.
    Intervento: Mario Stefani, arte e gallerie a Venezia
  • Silvio Testa, giornalista
    Intervento: “Venezia more, fé qualcosa zente”. Il Fronte per la salvezza di Venezia
  • Armando Danella, AmbienteVenezia
    Intervento: La Legge Speciale per Venezia. Genesi e sviluppi
  • Ernesto Urban, attivista​
    Intervento: Mario Stefani e il movimento Gay a Venezia. “La Vida” occupata

Leggi anche