Venipedia®

Esposizione
da Ven 09/05/2014 a Gio 30/04/2015
Museo del Merletto

Quando la natura diventa musa ispiratrice per un originale progetto artistico. Quando l'arte avvia un importante momento di riflessione sul delicato e fragile equilibrio lagunare. 

L'artista Maria Grazia Rosin si è lasciata ispirare dal suggestivo paesaggio delle "barene", i cui terreni sono tipicamente in forma tabulare, cogliendo, nella loro forma reticolare, un'interessante e una curiosa similitudine fra la particolare espressione naturalistica e i virtuosi intrecci del merletto ad ago dell'Isola di Burano.  

Ciò che nasce da questo azzeccato paralellismo, è un'installazione work in progress che si presenta come una tessitura a motivi frattali, cioè forme che si sviluppano con caratteri grafici costanti declinandosi all'infinito, creando sempre dimensioni diversi, pur mantenendo inalterata la sagoma.

Attraverso questa peculiare installazione l'artista intende puntare l'attenzione su come due diversi ambiti, quello creativo e quello ambientale, abbiano un punto in comune determinante: la fragilità strutturale. L'intreccio delicato di piante ed erbe delle barene viene ripensato e diventa l’esatta texture di un ricamo, una “trasmutazione alchemica” dei reticoli di un pizzo in una realtà vegetale. Questo studio artistico rappresenta un momento importante per focalizzare l’attenzione sul delicato equilibrio lagunare e sulla peculiare attività artigianale dell’isola di Burano.

La mostra  “Merletto Frattale - Fractal Lace”, dopo esser stata esposta l'estate scorsa nell’isola e nella barena ad ovest antistante San Francesco del Deserto nell’ambito delle iniziative istituzionali del MiBACT, promosse dal Servizio architettura e arte contemporanee della Direzione Generale PaBAAC, in occasione della 55. Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia 2013, oggi è visitabile al Museo del Merletto di Burano fino al 27 luglio 2014.

Il progetto di arte ambientale è stato realizzato in collaborazione con la maestra merlettaia Sandra Mavaracchio, la quale ha materialmente realizzato i merletti a motivi frattali, con ARTLIFE for the World - Associazione Culturale Venezia e a cura di Chiara Squarcina.

Leggi anche