Venipedia®

Evento culturale
da Sab 19/03/2016 a Dom 20/03/2016
Sedi varie
Ingresso a pagamento

Sabato 19 e domenica 20 marzo 2016, ritornano le Giornate di primavera del Fondo per l’Ambiente Italiano, occasione per accedere a luoghi di cultura non sempre visitabili. 900 i siti interessati dall’iniziativa, 14 le proposte nella provincia veneziana.

Al via la XXIV edizione delle Giornate FAI di Primavera 2016, iniziativa nata per promuovere l’incredibile patrimonio storico, artistico-culturale d’Italia. Ogni anno, in occasione dell’evento, il pubblico ha l'opportunità di visitare luoghi di cultura non sempre accessibili: quest’anno, saranno ben 900 i siti interessati dall’iniziativa, 150 in più dell'anno scorso.

Sono proposte visite guidate riservate ai soci FAI e altre invece aperte a tutti; in alcuni siti, i cittadini saranno accompagnati da Apprendisti Ciceroni®, giovani studenti che guideranno il pubblico alla scoperta dei monumenti.

Per quanto riguarda la provincia di Venezia, alcuni appuntamenti riguardano Mirano, Chioggia e Portogruaro, mentre specificatamente per l'area veneziana si segnala:

  • Chiesa di San Nicolò dei Mendicoli
    Campo S. Nicolò dei Mendicoli
    Aperta sabato 19 marzo dalle 10:00 alle 16:00 e domenica 20 marzo dalle 13:00 alle 16:00 (per entrambi i giorni, ore 16:00 ultima visita);
  • Fondazione Giorgio Cini
    Isola di San Giorgio Maggiore
    Aperta domenica 20 marzo dalle 10:00 alle 15:30 (ore 15:30 ultima visita);
  • Palazzo Morosini
    Barbaria delle Tole, 6432
    Aperto sabato 19 e domenica 20 marzo dalle 10:00 alle 16:00 (per entrambi i giorni, ore 16:00 ultima visita)
  • Negozio Olivetti
    Piazza San Marco 101, Venezia
    Aperto sabato 19 e domenica 20 marzo dalle 10:30 alle ore 17:30 (previste visite guidate anche in lingua inglese e francese);
  • Palazzo Corner Mocenigo (su prenotazione e riservata ai soli iscritti Fai)
    Campo San Polo, 2128
    Aperto sabato 19 marzo dalle 14:00 alle 16:00 e domenica 20 marzo dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 16:00 (per entrambi i giorni, ore 16:00 ultima visita).

Gli ingressi ai luoghi aperti sono a pagamento? C'è un biglietto di ingresso?

Per l'ingresso ai luoghi aperti durante le Giornate FAI di Primavera non viene emesso un vero e proprio biglietto, ma i volontari FAI presenti nei banchi ben riconoscibili presso il bene aperto chiederanno un'offerta libera per la visita, in cambio della quale verrà consegnata una spilla con il logo del FAI. Le Giornate FAI di Primavera sono infatti un importante momento di raccolta fondi per la Fondazione, che si impegna da statuto a impiegarli per il conseguimento della sua missione di tutela del patrimonio d'arte e natura italiano. (tratto dal sito ufficiale del FAI)

Ti potrebbe interessare anche... (beta)

Pubblicato: Venerdì, 11 Marzo 2016 — Aggiornato: Sabato, 19 Marzo 2016