Venipedia®

Evento musicale
da Sab 29/10/2016 a Dom 30/10/2016
Fondazione Giorgio Cini
Ingresso a pagamento

Un concerto lungo la via della Seta, seguendo le tracce di Marco Polo, il famoso viaggiatore veneziano. Un'ensemble di musica medievale che virtualmente, partendo da Venezia, attraversa tutta l’Asia fino alla Cina.

Sabato 29 e domenica 30 ottobre 2016 la Fondazione Giorgio Cini di Venezia ospiterà un viaggio musicale sulle orme di Marco Polo e della sua opera, testimonianza indelebile dei primi rapporti tra Europa e Oriente. Verrà allestito un programma su Le divisament dou monde, il fantastico reportage di viaggio trascritto da Rustichello da Pisa — conosciuto da Marco Polo durante la prigionia a Genova — poi tradotto nella versione italiana nota come Il Milione.

David Riondino sarà la voce narrante di alcune tappe di questo racconto che si fonderà e arricchirà della musica medievale, proveniente da ambiente veneto e francese, eseguita da laReverdie; agli strumenti medievali occidentali saranno contrapposti e armonizzati il kamancheh persiano e il tabla indiano. laReverdie è un gruppo musicale italiano specializzato nel repertorio medievale, uno tra più apprezzati in campo internazionale, che quest’anno ha deciso di festeggiare a Venezia i suoi 30 anni di attività.

L'evento sarà svolto nel magnifico auditorium lo “Squero” presso l'Isola di San Giorgio Maggiore, un’antica officina per la riparazione delle imbarcazioni, la cui costruzione risale alla metà dell’Ottocento. A livello strutturale si ispira alla grande architettura veneziana, riprendendo il modello dell’Arsenale. Dall’acustica eccezionale, lo Squero si affaccia direttamente sulla laguna: di fronte alla platea e alle spalle dei musicisti, le pareti di vetro, come quinte naturali, aprono uno straordinario scorcio sulla laguna offrendo allo spettatore la possibilità di vivere l’esperienza unica di un concerto “a bordo d’acqua”.

Due appuntamenti da non perdere, quindi: sabato 29 ottobre, alle ore 17:30 e domenica 30 ottobre, alle ore 16:30 (per assistere al concerto, è richiesto il pagamento di un biglietto).

Leggi anche