Venipedia®

Evento culturale
da Mer 23/09/2015 a Dom 08/11/2015
Tesa 113 – Arsenale di Venezia
Ingresso gratuito

Lungo la rotta del caffè e dei suoi produttori, un viaggio raccontato dall'abile occhio del fotografo Steve McCurry.

Steve McCurry non ha bisogno di molte presentazioni, e se nessuno conosce il suo nome di certo almeno una volta ha visto il suo scatto più celebre: quello di Sharbat Gula, la ragazza afgana fotografata nel 1984 al campo profughi di Nasir Bagh vicino a Peshawar – Pakistan, che con quello sguardo penetrante e i suoi occhi verdi come smeraldi ha fatto l'intero giro del globo più e più volte, diventando il simbolo dell'Afghanistan.

Ma McCurry è uno tra i fotografi che hanno scelto la via del nomade, girando e documentando varie realtà nel mondo e i cui scatti sono potenti e immediati.

Al centro della mostra in visione gratuita alla Tesa 113 dell'Arsenale di Venezia, ci sono 62 scatti realizzati da McCurry in 12 diversi Paesi: Brasile, Burma, Colombia, Etiopia, Honduras, India, Indonesia, Perù, Sri Lanka, Tanzania, Vietnam, Yemen. Le immagini provengono dal volume From these hands. A Journey Along the Coffee Trail, edito da Phaidon.

©Steve McCurry – Colombia.
©Steve McCurry – Colombia.

Unico comune denominatore di tutto il percorso: il caffè. Si tratta infatti delle foto più belle ed evocative scattate da McCurry nel corso di un viaggio che copre un arco temporale di oltre trent’anni sulle strade del caffè. La mostra è organizzata da Lavazza e firmata dall’architetto Fabio Novembre, arrivando da un'esposizione estiva al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano nell’ambito di Expo 2015.

Molte di queste immagini provengono dal progetto ¡Tierra! di Lavazza, che coinvolge 8 paesi e 3.000 coltivatori di caffè e che ha due obiettivi principali: il miglioramento delle condizioni di vita, sviluppo sociale e crescita economica delle comunità agricole; lo sviluppo di produzioni di qualità con impatto ambientale progressivamente ridotto, grazie a nuove tecniche agricole e strumenti produttivi, con il fine ultimo di una maggiore competitività e autonomia.

From these hands offre un viaggio intenso e un volto umano a tutte quelle persone che sono dietro ad una tazzina di caffè, con le loro culture e le loro diversità.

Si tratta del primo passo di una recente collaborazione nata da Vela — società del Comune di Venezia —, la Fondazione Musei Civici di Venezia e Lavazza, con l'obiettivo di realizzare una serie di attività nell’ambito della promozione sia dei grandi eventi veneziani — come il Carnevale, la Festa del Redentore, la Festa della Sensa e la Regata Storica — sia dell’immagine della città lagunare.

L'esposizione fotografica nella Tesa 113 dell'Arsenale di Venezia è visitabile gratuitamente tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 18 fino all'8 novembre 2015.

Leggi anche