Venipedia®

Evento culturale
da Sab 21/05/2016 a Dom 12/06/2016
Sedi varie
Ingresso gratuito

12 fortificazioni veneziane aperte al pubblico gratuitamente, alcune delle quali normalmente non accessibili. Si comincia questo fine settimana, 21 e 22 maggio 2016, con i Forti gemelli Gazzera e Carpenedo.

Le Giornate Nazionali dei Castelli, giunte ormai alla XVIII edizione, sono promosse tra maggio e giugno 2016 dall'Istituto Italiano dei Castelli. Lo scopo dell’iniziativa è di avvicinare il pubblico a questo settore dell’architettura di enorme importanza per il nostro Paese, quale forma di turismo e di conoscenza culturale e storica recente. 

In Veneto sono quattordici i luoghi interessati dall'iniziativa — di questi solo due situati fuori Venezia (Castello di Roncade e di Thiene) — aperti durante quattro fine settimana. Nella provincia veneziana, partecipano alla manifestazione: l'Arsenale militare, cinque Forti del campo trincerato di Mestre (Gazzera, Carpenedo, Mezzocapo, Poerio e Bazzera), la fortificazione di San Felice a Sottomarina - Chioggia e cinque bastioni presenti in altrettante isole veneziane (Sant'AndreaCaserma dei Lagunari Guglielmo Pepe, Lazzaretto Nuovo, San Pietro in Volta, Torre Massimiliana).

Sabato 21 e domenica 22 maggio 2016 sono le prime due giornate di apertura che interessano i Forti in terraferma Gazzera e Carpenedo, due delle tre fortificazioni facenti parte del nucleo originario del Campo Trincerato di Mestre insieme a Tron.  Il Campo Trincerato di Mestre venne costruito alla fine dell’Ottocento a supporto di Forte Marghera, non più in grado di difendere Venezia ed il suo Arsenale dagli attacchi via terra a causa dell’aumento delle gittate delle bocche da fuoco.

I forti Carpenedo e Gazzera, al tempo, era dotati di una ventina di pezzi di medio calibro posti su 13 piazzole allo scoperto, oltre a postazioni per mortai, fucilerie e mitragliatrici poste su tutto il perimetro. Quattro, infine, le “Caponiere” che, protese nel fossato artificiale che lo circonda, garantivano la copertura da ogni lato.

Oggi il Forte Gazzera, Via Brendole 109 a Mestre è sede di un Museo delle attività umane tradizionali dell’entroterra veneziano mentre esternamente viene utilizzato per manifestazioni ed eventi dedicati alla riscoperta e riproposta degli antichi mestieri e tradizioni popolari. Il 21 e il 22 maggio 2016 si potrà visitare gratuitamente dalle ore 10:00 alle ore 17:00 (ad esclusione della pausa pranzo 13:00 - 14:00).

Per quanto riguarda Forte Carpenedo situato in via Vallon 101 a Mestre, particolarmente attivo tutto l'anno con eventi per la cittadinanza, sabato 21 maggio dalle ore 10:00 alle ore 18:00 e domenica 22 maggio dalle ore 10:00 alle ore 17:00, propone la rievocazione storica Carpenedo in GrigioVerde. Figuranti in uniforme accompagneranno i visitatori all'interno degli spazi del Forte: Corpo di Guardia, Ufficio Comandante-Fureria, Ambulatorio, Postazione di Artiglieria con pezzo da 75 e strumentazioni di tiro, Postazione per mitragliatrice Maxim, Mensa truppa, Camerate truppa, Casa del soldato, Trincea. Previsto inoltre un succulento punto di ristoro con i piatti della Grande Guerra: Gnocchi all'Ortigara, Porchetta in Gavetta, Frittata da Trincea, Fagioli Ta-pum, Cicchetti della Truppa e Dolce del Fronte.

Leggi anche