Venipedia®

Evento culturale
da Mer 07/11/2018 a Gio 08/11/2018
Biblioteca Nazionale Marciana
Ingresso gratuito
Inserito da Biblioteca Nazionale Marciana

Mercoledì 7 e giovedì 8 novembre 2018, nell’ambito del programma dell’Anno Bessarioneo (ciclo di conferenze e incontri destinato a celebrare il 550° anniversario della donazione a San Marco, vale a dire alla Repubblica Veneta, della preziosa raccolta libraria del cardinale Bessarione, primo fondamentale nucleo della Biblioteca Marciana), si terrà la giornata di studi I manoscritti bessarionei conservati fuori Venezia. L’organizzazione della biblioteca bessarionea” (ingresso libero da Piazzetta San Marco 13/a, Venezia,  fino a esaurimento dei posti disponibili).

 

La Giornata di studi bessarionei, internazionale e interdisciplinare, si svolgerà nel Vestibolo  della Libreria Sansoviniana nei giorni di mercoledì 7 e giovedì 8 novembre 2018. Studiosi, specialisti di ciascun tema, interverranno intorno a due argomenti: i manoscritti bessarionei conservati fuori Venezia, e le materie contenute nei codici che fecero parte della biblioteca del cardinale niceno.

Al di fuori dell’attuale raccolta bessarionea veneziana si trovano alcuni manoscritti che la storia ha sottratto al fondo, ma anche codici da lui commissionati che non erano destinati alla raccolta e quindi non fecero mai parte della donazione. Tali codici mantengono alcune caratteristiche originali che i manoscritti marciani hanno perduto nella sistematizzazione settecentesca, e d’altra parte illustrano storie parallele a quella del lascito bessarioneo in termini di circolazione dei testi, di copie allogate, di rapporti tra studiosi, prelati e biblioteche.

Il secondo dei temi proposti vedrà approfondimenti all’interno della biblioteca bessarionea, alla ricerca di una migliore comprensione riguardo alla sua composizione, alla disposizione per materie, al genere di completezza ricercata, alla funzione e articolazione della raccolta.

 

Nel 2018 ricorrono cinquecento e cinquant’anni dal 1468, anno della cospicua donazione a san Marco, ossia allo Stato veneziano, della biblioteca del cardinale Bessarione, eccezionalmente ricca e di grande importanza culturale, scientifica, filosofica, storica e teologica. Tale data viene considerata come fondativa della Biblioteca di San Marco. L’edificio della Biblioteca sarà poi costruito alla metà del Cinquecento, di fronte al Palazzo Ducale, quale simbolo della grandezza e del valore della Serenissima.    

La Biblioteca Nazionale Marciana intende celebrare l’anniversario con studi rinnovati ed eventi, in ideale continuità con le due occasioni commemorative del 1968 e del 1994. L’Anno bessarioneo 2018 è stato accolto fra quelli dell’Anno europeo del patrimonio culturale 2018. L’Anno dedicato al patrimonio, voluto dalla Commissione europea, e coordinato in Italia dal Ministero per i  beni e le  attività culturali e del turismo, è finalizzato a scoprire e celebrare, a livello locale, regionale, europeo e internazionale, il patrimonio culturale europeo nella ricchezza della sua diversità, scoprendo attraverso di esso una cultura e una storia europea comune e connessa.

 

Ti potrebbe interessare anche... (beta)

Pubblicato: Lunedì, 22 Ottobre 2018 — Aggiornato: Martedì, 23 Ottobre 2018