Venipedia®

Evento culturale
da Sab 26/09/2020 a Dom 27/09/2020
Museo Archeologico Nazionale di Adria
Info ingresso non disponibile

GEP 2020 | Giornate Europee del Patrimonio 26-27 settembre 2020  

Museo Archeologico di Adria

NEI POMERIGGI DI SABATO 26 E DOMENICA 27 SETTEMBRE:

NOI, tessere di storia. PARTECIPA anche TU al grande mosaico nel parco del museo archeologico. Flash mob di Land Art  per famiglie e non solo. Cosa fare? Prenota presso la Pro Loco (0426 21675; [email protected])  e porta con te magliette, lenzuola, asciugamani che non usi più BIANCHI o NERI. Diventeranno le tessere del GRANDE MOSAICO. Turni: ogni mezz'ora a partire dalle 15.00 fino alle 18.00.

Non hai ancora visitato la mostra "Lo Sguardo del buio. Il Cieco d'Adria e il Tintoretto"? Ecco l'occasione! Visite guidate gratuite in tutti e due i pomeriggi, a cura di Letizia Guerra, Sara Veggian e Alberta Facchi. Turni: ore 15.00, 16.00, 17.00, 18.00.

E, dulcis in fundo... Sabato 26 settembre, a partire dalle ore 18.00, il bar Coffe Time di via Angeli offre l'aperitivo ai primi 30 clienti in possesso del biglietto del museo o dell'abbonamento al museo.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA presso la Pro Loco di Adria, aperta lun-ven 9.00-12.30; sab 10.30 12.30: 0426 21675; [email protected].

 

EVENTO ON LINE IN OCCASIONE DELLE GIORNATE EUROPEE DI SABATO 26 E DOMENICA 27 SETTEMBRE:

Nelle due giornate GEP  del 26 e 27 settembre, che hanno come slogan "Imparare per la vita", sulla pagina Facebook del museo (@Museoarcheologicoadria)  si svolgerà la rubrica-maratona che ripropone le tante collaborazioni del museo con le scuole di Adria, e non solo.  Registrati nella pagina del museo e ....STAY TUNED!

Tutti gli eventi si svolgono in collaborazione con l'Associazione Studio D e Studio Agorà, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio e all'interno della manifestazione cittadina "Le magie del Delta tra gusto e tradizioni", sostenuta dalla Fondazione CARIPARO nell'ambito del bando Eventi Culturali e organizzata dal Comune di Adria in partenariato con il Museo, il MAAD, il coro "Eco del Fiume" di Bottrighe, la pro Loco di Adria.
 

 ​

Leggi anche