Venipedia®

Evento culturale
da Dom 22/06/2014 a Dom 29/06/2014
San Pietro di Castello

Puntuale giunge la 44 edizione della festa che coinvolge le Comunità delle tre parrocchie di San Pietro, San Giuseppe e San Francesco. Un'iniziativa nata per mantenere viva la più profonda venezianità, con i suoi pregi e i suoi difetti, ma vera e genuina. 

Sono poco più di quarant'anni che si perpetua, ai giorni nostri, questa gioiosa e giocosa festa veneziana ma, come testimonia Canaletto, la festività ha origini molto più remote.

Numerosi volontari ogni anno si attivano per rendere il miglior servizio alla folla di visitatori affamati, partecipando al mercatino e all'organizzazione dell'enorme macchina della gustosa proposta gastronomica, nella quale non mancheranno i piatti tipici, dalla frittura mista alla grigliata di carne, dalla pasta e fasioi ai bigoli in salsa e ai spagheti coi peoci.

La felicità per lo squisito cibo sarà amplificata da una serie di eventi proposti e che entreranno nel vivo nella settimana dal 25 al 29 giugno:

  • visite guidate alla Basilica di San Pietro a cura del Cenacolo Culturale Castellano (dalle ore 17:00 nei giorni feriali e dalle ore 16.00 nei festivi);
  • mini gita in barca al tramonto, con spiegazione storica, da San Pietro fino all'ingresso dell'Arsenale, a bordo di una imbarcazione ibrida, Motonave Raptus, dotata di motore diesel /elettrico e pannelli fotovoltaici (alle ore 20.30): 
  • XX regata delle Marie su mascarete (in ricordo della tradizionale dote che veniva offerta dal doge ai tempi della Serenissima, dalle ore 16:00), regata sprint per maciarele junior e senior con percorso di 270 metri a cronometro e, per finire, XXXVIII regata di San Pietro su sandoli a 4 remi (ore 17:15);
  • proposte di intrattenimento per bambini dai giochi in campo, agli spettacoli di burattini e magia;
  • concerti di musica sacra all'interno della mura della Basilica di San Pietro (il 21, 22 e 29 giugno);
  • eventi musicali in campo San Pietro (ogni sera a partire dal 25 giugno).

Mercoledì 25 maggio, alle ore 18:00, presso l'ex chiesa dell'istituto Buon Pastore, verrà presentato un interessante lavoro di Chiara Paone e Jacopo Tiso intitolato "Fabrica Venezia. Isola novissima Sancti Petri" che indaga la possibilità di arricchire l'isola di San Pietro del lavoro artigianale, così da rivitalizzarla, non con attrazioni dedicate al turismo sfrenato ma con attività in grado di ridare valore alla stessa, con l'insediamento di luoghi produttivi e persone. Rubelli Venezia, Venini e De Pellegrini Elio sono le tre aziende veneziane che, attraverso la loro storia, testimoniano la loro situazione attuale con uno sguardo al futuro. Uno studio lungimirante che mira a tenere insieme i mondi connaturati a questo paesaggio: acqua/terra, monumenti duri e preziosi/edifici comuni quali testimoni del mondo e dei mestieri lagunari. 

Ti potrebbe interessare anche... (beta)

Pubblicato: Venerdì, 20 Giugno 2014 — Aggiornato: Venerdì, 20 Giugno 2014