Venipedia®

Evento culturale
Sab 13/10/2018
Biblioteca Nazionale Marciana
Ingresso gratuito
Inserito da Biblioteca Nazionale Marciana

Sabato 13 ottobre 2018, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 la Biblioteca Nazionale Marciana ospita nell’ Antisala della Libreria Sansovinana (P.tta San Marco 13/a, Venezia) l’ultima sessione della XXIII Rencontre franco-italienne sur l'épigraphie du monde romain "Epigrafi di carta, epigrafi di pietra. Il ruolo della tradizione manoscritta nello studio delle iscrizioni genuine e spurie".

Le Rencontres franco-italiennes sur l'épigraphie du monde romain costituiscono uno dei momenti di incontro e dibattito più significativi nel panorama internazionale degli studi antichistici. Nate oltre 30 anni fa, le Rencontres sono dedicate all'approfondimento di temi specifici, su cui intendono lasciare un segno duraturo in termini di avanzamento delle conoscenze, promozione della collaborazione accademica, impulso alla progettazione e disseminazione dei risultati della ricerca. Su iniziativa di Lorenzo Calvelli e Giovannella Cresci (Università Ca' Foscari , Venezia), nonché di Alfredo Buonopane (Università di Verona), Venezia accoglierà dall'11 al 13 ottobre la XXIII edizione delle Rencontres, dedicata al tema "Epigrafi di carta, epigrafi di pietra", scelto in virtù della ricchezza del patrimonio bibliografico relativo all'epigrafia antica conservato nelle biblioteche veneziane. I partecipanti rivolgeranno particolare attenzione all'esame dei codici epigrafici della Biblioteca Nazionale Marciana, presso la quale si svolgerà l'ultima sessione del convegno nella mattina di sabato 13 ottobre.

Il convegno vedrà la partecipazione di 28 studiosi italiani e stranieri. Si prevede inoltre una considerevole affluenza di altri studiosi, veneziani e non, nonché di studenti dei tre cicli di formazione universitaria. Si tratta di un'occasione di grande prestigio per il panorama culturale della nostra città, in quanto è la prima volta in assoluto che una Rencontre si svolge a Venezia. Il convegno sarà dedicato alla memoria di Silvio Panciera, già titolare della cattedra di Epigrafia latina presso l'Università di Roma La Sapienza, grande studioso del mondo antico, nato a Venezia nel 1933 e recentemente scomparso.

Programma:

9,00

Settima sessione. Letteratura, poesia e diritto

presiede François Chausson, Université Paris 1Panthéon-Sorbonne

  • Denis Feissel, Ecole Pratique des Hautes Etudes, Épigrammes d'Asie Mineure dans l'Anthologie grecque
  • Fara Nasti, Università di Cassino e del Lazio Meridionale, Tabulae ceratae di Londinium e tradizione manoscritta dei Digesta
  • Florence Vuilleumier Laurens, Université de Brest,Hanc te volebam scire infelicitatem. Vale(Hypnerotomachia): l'inscription romancée entre fiction et réalité

Ti potrebbe interessare anche... (beta)

Pubblicato: Lunedì, 08 Ottobre 2018 — Aggiornato: Lunedì, 08 Ottobre 2018