Venipedia®

Evento culturale
da Gio 25/09/2014 a Mar 07/10/2014
Sedi varie

Come bambini e ragazzi diventano cittadini? I diritti al gioco e alla cittadinanza sono le tematiche della seconda edizione di questa importante iniziativa riservata ai più piccoli e che coinvolge tutto il territorio comunale. Un momento di riflessione per gli adulti sul rispetto e il riconoscimento dei diritti dei minori.

Dal 25 settembre al 7 ottobre 2014 Venezia, centro storico e terraferma, diventerà il palcoscenico dell'edizione 2014 dell'iniziativa Dritti sui diritti, dedicata ai diritti di bambini e ragazzi come sancito dalla Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989.

Un'occasione per proporre nuovi spunti, idee e approfondire la conoscenza di due ampi e articolati diritti, conosciuti da molti nella forma ma troppe volte ignorati nei fatti: 

  • il diritto al gioco, come previsto dall'art. 31, inteso non solo come attività ludica ma anche come presupposto indispensabile per lo sviluppo dei percorsi di apprendimento; infatti, un intreccio tra gioco, educazione e istruzione consentono la crescita di adulti consapevoli dei loro diritti e in grado di assumendosi anche i relativi doveri;
  • il diritto alla cittadinanza (artt. 12 e 13), ovvero alla partecipazione dei bambini e dei ragazzi alla vita sociale. La Convenzione, infatti, sancisce il diritto ad avere un nome e una nazionalità (art. 7), il diritto alla libertà di religione e associazione (artt. 14 e 15), ma anche il diritto all'essere ascoltati e ad esprimersi liberamente.

Per far in modo che bambini e ragazzi possano dirsi, davvero, cittadini, è necessario che tutti i diritti vengano difesi, promossi e pienamente esercitati.

La manifestazione si prefigge, oltre che ad aiutare i minori a prendere consapevolezza dei propri diritti, di sensibilizzare l'opinione pubblica, in particolare gli adulti, attraverso incontri, confronti, dibattiti e approfondimenti affinché i singoli, le associazioni e le istituzioni si impegnino a favore dei diritti di bambini e ragazzi così da costruire le condizioni ottimali per l'effettivo esercizio dei diritti dei piccoli veneziani. 

Bambini e ragazzi, durante queste 12 giornate a loro dedicate, potranno partecipare liberamente a letture animatelaboratori creativi, giochi e feste ma anche mostre e spettacoli. L'evento è organizzato dalla Direzione politiche sociali, partecipative e dell'accoglienza de Comune di Venezia in collaborazione con 60 associazioni e altre realtà sul territorio che si occupano di minori. 

Leggi anche