Venipedia®

Evento culturale
Gio 27/09/2018
Biblioteca Nazionale Marciana
Ingresso gratuito
Inserito da Biblioteca Nazionale Marciana

Giovedì 27 settembre 2018, alle ore 17.00, riprende, dopo la pausa estiva, il programma dell’Anno Bessarioneo (ciclo di conferenze e incontri destinato a celebrare il 550° anniversario della donazione a San Marco, vale a dire alla Repubblica Veneta, della preziosa raccolta libraria del cardinale Bessarione, primo fondamentale nucleo della Biblioteca Marciana), Panagiotis Ch. Athanasopoulos terrà una conferenza dal titolo “Bessarione e Tommaso d’Aquino” (ingresso libero da Piazzetta San Marco 13/a, Venezia,  fino a esaurimento dei posti disponibili).

Il manoscritto marciano Gr. Z. 147 (=1044) contiene due testi di Tommaso d’Aquino tradotti in greco nel XIV secolo da Demetrio Cidone, il De Rationibus fidei e la Summa Theologiae Ia IIae. Questi testi rappresentano gli aspetti specifici del pensiero del Dottore Angelico e attirarono l’attenzione di parecchi eruditi nell’epoca tardobizantina, tanto favorevoli quanto opposti all’unione delle Chiese. L’intervento di Athanasopoulos illustrerà la traduzione di questi due testi e l’interesse di Bessarione per loro.

Panagiotis Ch. Athanasopoulos è assegnista di ricerca di Filologia Bizantina presso l’Università Ca' Foscari di Venezia e borsista di Marie Sklodowska-Curie (2016-2018). Dal 2016 è membro della _Associazione Italiana di Studi Bizantini_ (AISB) e del _Centro
Interdipartimentale di Studi Storici sul Cristianesimo_ (Ca’ Foscari, Venezia). Dal 2013 collabora al progetto internazionale “Thomas de Aquino Byzantinus” (Patras/London).

Nel 2018 ricorrono cinquecento e cinquant’anni dal 1468, anno della cospicua donazione a san Marco, ossia allo Stato veneziano, della biblioteca del cardinale Bessarione, eccezionalmente ricca e di grande importanza culturale, scientifica, filosofica, storica e teologica. Tale data viene considerata come fondativa della Biblioteca di San Marco. L’edificio della Biblioteca sarà poi costruito alla metà del Cinquecento, di fronte al Palazzo Ducale, quale simbolo della grandezza e del valore della Serenissima.    

La Biblioteca Nazionale Marciana intende celebrare l’anniversario con studi rinnovati ed eventi, in ideale continuità con le due occasioni commemorative del 1968 e del 1994. L’Anno bessarioneo 2018 è stato accolto fra quelli dell’Anno europeo del patrimonio culturale 2018. L’Anno dedicato al patrimonio, voluto dalla Commissione europea, e coordinato in Italia dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, è finalizzato a scoprire e celebrare, a livello locale, regionale, europeo e internazionale, il patrimonio culturale europeo nella ricchezza della sua diversità, scoprendo attraverso di esso una cultura e una storia europea comune e connessa.

Ti potrebbe interessare anche... (beta)

Pubblicato: Giovedì, 30 Agosto 2018 — Aggiornato: Lunedì, 17 Settembre 2018