Venipedia®

Evento culturale
Gio 26/04/2018
Biblioteca Nazionale Marciana
Ingresso gratuito
Inserito da Biblioteca Nazionale Marciana

Giovedì 26  aprile 2018, alle ore 17.00, nell’ambito del programma dell’Anno Bessarioneo (il ciclo di conferenze e incontri destinato a celebrare il 550° anniversario della donazione a San Marco, vale a dire alla Repubblica Veneta, della preziosa raccolta libraria del cardinale Bessarione, primo fondamentale nucleo della Biblioteca Marciana),  Luisa Zanoncelli terrà una conferenza sul manoscritto Gr. Z. 322 (=711), con testi di teoria musicale(ingresso libero da Piazzetta San Marco 13/a, Venezia,  fino a esaurimento dei posti disponibili). Introduce Susy Marcon.

Il manoscritto di Bessarione (Gr. Z  322 = 711), definito eccellente e raro nella nota di possesso, contiene il canone 'classico' integrale di testi greci di teoria musicale formatosi attorno al mille in ambienti bizantini. Capostipite  di una famiglia veneta di esemplari copiati lungo un intero secolo,  ha svolto una funzione essenziale nella diffusione  del pensiero antico fra i compositori del Cinquecento.  Ne è conseguita, sulla scia dell'Umanesimo, una profonda trasformazione della musica sotto il profilo filosofico, scientifico e artistico. L'ascolto di esempi contribuirà a chiarire il processo.

Luisa Zanoncelli, professore emerito di storia della musica (Università di Lecce, Udine e Torino) si è occupata  di teoria ed estetica della musica su temi dall'antichità al Novecento. E' stata responsabile scientifico di diversi progetti di ricerca regionali, nazionali ed europei e, sul piano didattico, di corsi caratterizzati dall'unione di una solida preparazione umanistica alla  specializzazione scientifico-tecnologica nel settore della conservazione e del restauro di documenti sonori. Dal 2014 è presidente del comitato scientifico della Fondazione Ugo e Olga Levi onlus.

Nel 2018 ricorrono cinquecento e cinquant’anni dal 1468, anno della cospicua donazione a san Marco, ossia allo Stato veneziano, della biblioteca del cardinale Bessarione, eccezionalmente ricca e di grande importanza culturale, scientifica, filosofica, storica e teologica. Tale data viene considerata come fondativa della Biblioteca di San Marco. L’edificio della Biblioteca sarà poi costruito alla metà del Cinquecento, di fronte al Palazzo Ducale, quale simbolo della grandezza e del valore della Serenissima.    

La Biblioteca Nazionale Marciana intende celebrare l’anniversario con studi rinnovati ed eventi, in ideale continuità con le due occasioni commemorative del 1968 e del 1994. L’Anno bessarioneo 2018 è stato accolto fra quelli dell’Anno europeo del patrimonio culturale 2018. L’Anno dedicato al patrimonio, voluto dalla Commissione europea, e coordinato in Italia dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, è finalizzato a scoprire e celebrare, a livello locale, regionale, europeo e internazionale, il patrimonio culturale europeo nella ricchezza della sua diversità, scoprendo attraverso di esso una cultura e una storia europea comune e connessa.

Ti potrebbe interessare anche... (beta)

Pubblicato: Martedì, 20 Marzo 2018 — Aggiornato: Mercoledì, 18 Aprile 2018

Missiva — La newsletter di Venipedia

Ricevi comodamente gli aggiornamenti, le anticipazioni e le novità di Venipedia nella tua casella postale.