Venipedia®

Conferenza
Mar 02/02/2016
Officina del Gusto
Ingresso gratuito

Presentazione del libro "Mestre, c'era una volta un castello" e della mostra fotografica "Il bosco oltre lo specchio". Una passeggiata virtuale nel centro storico della terraferma mestrina e nel polmone verde storico di Mestre.

Martedì 2 febbraio 2016, a partire dalle ore 18:30, all'Officina del Gusto sita in Via Paolo Sarpi n. 18/22, si parla di Mestre, del suo centro storico rilevante per la presenza storica di un Castello e del suo Bosco antico.

Durante il medioevo la città mestrina fu caratterizzata dall'esistenza non di uno ma di ben due castelli nel centro storico cittadino. Il particolare il Castelvecchio, risalente al X secolo, fu il primo a sorgere e si presume abbia sostituito un castrum romano. Oggi di questa fortezza non ne rimane traccia, a parte una strada che lo ricorda e il Ponte di Castelvecchio. Del Castelnuovo, invece, che venne costruito a partire dal XIII secolo quale elemento di difesa da aggressioni esterne, è giunta ai giorni nostri la Torre dell'Orologio di Mestre che rappresentava un ingresso al Castello.  

Il volume scritto da Erika Rombolotto "Mestre. C'era una volta un castello. Una breve guida turistica alla scoperta della città di Mestre", Edizioni La Toletta – 2013, è un libro che nasce da un intenso percorso di ricerca durante gli studi universitari dell'autrice e vuole offrire alla città di Mestre, ai suoi abitanti — grandi e piccini — e a tutti coloro che di passaggio la visitano, un'immagine insolita e piacevole di una città moderna che spesso passa in secondo piano per la sua vicinanza alla meravigliosa Venezia. I lettori saranno accompagnati da una guida molto speciale, Mestrella, apprezzata soprattutto dai bambini, all'interno del centro storico alla riscoperta delle testimonianze della storia di Mestre; grazie poi ai pannelli esplicativi apposti dal Comune nel 2005, la visita virtuale della città potrà essere effettuata fisicamente percorrendo i luoghi a valenza archeologica.

La mostra fotografica "Il Bosco oltre lo specchio", oltre a far da contorno alla presentazione della guida, è anche un'anticipazione all'uscita del prossimo libro illustrato dell'autrice ambientato nel bosco storico di Mestre. Il Bosco mestrino è un'area verde di 230 ettari facente parte del tessuto urbano del Comune di Venezia, costituito da: il Bosco di Carpenedo, il Bosco dell'Osellino, il Bosco di Campalto e le vaste aree Querini con i Boschi Ottolenghi, di Franca e Zaher. In particolare, il Bosco di Carpenedo offre il bosco storico composto da un fondo dell'antico querco-carpineto che in origine ricopriva l'entroterra veneziano.

Ti potrebbe interessare anche... (beta)

Pubblicato: Lunedì, 01 Febbraio 2016 — Aggiornato: Martedì, 02 Febbraio 2016