Venipedia®

Evento musicale
Dom 27/07/2014
Teatro la Fenice

Il Time Magazine l'ha definita "Migliore cantante americana" nel 2001 ed è stata eletta dal settore come una delle migliori cantanti blues dell'epoca. Si esibisce dal vivo domenica 27 luglio, in chiusura del Veneto Jazz Festival. Un appuntamento raffinato quanto graffiante, da non perdere.

Cassandra Wilson, per gli appassionati del genere, non ha certo bisogno di presentazioni.

Definita da Time Magazine come la Migliore Cantante Americana nel 2001, ha ricevuto anche ben due Grammy Awards (nel 1996 e nel 2009), un Miles Davis Prize dal Montreal International Jazz Festival e l'inserimento nel Mississippi Blues Trail insieme ad artisti del calibro di B.B. King, Muddy Waters, Elvis Presley, John Lee Hoker, per citarne alcuni.

Tra il padre musicista dedito al jazz e l'amore di sua madre per la Motown, l'interesse per la musica e il genere arriva molto presto per Cassandra.

Dopo una lunga gavetta fatta anche di auto-apprendimento e di esperienze formative nelle marching band, definisce con più cura il suo talento e il suo stile nel M-Base Collective, diventandone poi la voce ufficiale.

Prima di lanciarsi come solista, lavora come vocalist per diversi gruppi jazz, tra cui quelli di Abbey Lincoln e Dave Holland, nel cui entourage incontra il sassofonista Steve Coleman. Esordisce come solista nel 1985 con Songbook e progressivamente si ritaglia uno spazio come una delle più originali voci e interpreti del jazz. Dopo diversi album composti di materiale originale, la svolta arriva nei primi anni ’90, con la firma per la storica Blue Note: il repertorio diventa più orientato verso il blues, e comprende estratti dal repertorio pop.

In questa direzione pubblica New Moon Daughter, il tributo a Miles Davis Travelling Miles e Belly Of The Sun (2002), un ulteriore viaggio nelle radici del blues e nella sua intrinseca spiritualità. Seguono Glamoured del 2003 e Thunderbird del 2006. Ancora, Loverly (2008) e Silver Pony (2010), il suo primo album dal vivo dal 1991, un mix di classici jazz e pop e canzoni d’autore scritte dalla Wilson e dalla sua band, che vede la collaborazione del sassofonista Ravi Coltrane e del cantautore R&B John Legend. Brani originali anche per l’ultimo album, Another Country, co-prodotto con il chitarrista padovano residente a New York, Fabrizio Sotti. Registrato in Italia, New Orleans e New York, è stato pubblicato nel 2012.

La sua voce scura, ruvida e calda, la sua capacità di fondere con naturalezza jazz, blues, country e world music l'hanno eletta a diventare una delle dive indiscusse della canzone di qualità d'oltreoceano.

A Venezia sarà accompagnata da Gregoire Maret (armonica), Brandon Ross (chitarra), John Cowherd (pianoforte), Lonnie Plaxico (contrabbasso), John Davis (batteria).

Leggi anche