Venipedia®

Evento culturale
Ven 10/09/2021
Museo di Palazzo Grimani
Info ingresso non disponibile

Venerdì 10 settembre ore 16:30

“Carte de Tendre”, a cura dell’Ensemble “Flautilia”

Sulle orme dell’immaginazione creativa di Madeleine de Scudéry, la rappresentazione, in suoni, della mappa della tenerezza

L’immaginazione è una delle abilità mentali che rende l’essere umano unico in quanto tale. La capacità che consente all’uomo di pensare in forma autonoma, di vagare con la mente in spazi inesplorati del mondo esterno, della propria coscienza e incoscienza, la stessa capacità che permette di concepire un qualsiasi oggetto prima della sua completa realizzazione: che si tratti di una piccola formula matematica, di un’opera d’arte, di un romanzo o di un’intera città.

Su questa traccia, l’ensamble Flautilia immagina di plasmare in suoni i luoghi immaginari descritti dall’affascinante intellettuale del XVII secolo Madeleine de Scudéry nel suo Clélie, che descrivono La Carte du Tendre: una caleidoscopica mappa della tenerezza in cui la città di Nuova Amicizia e le città di Tenerezza-su-Stima, Tenerezza-su-Inclinazione, Tenerezza-su-Riconoscenza preludono ad un viaggio immaginifico dei sentimenti, ad una metafora letteraria delle possibili vie di conoscenza dell’altro da sé. La mappa, di cui rimane anche un’incisione di François Chauveau del 1654, si snoda tra i piacevoli villaggi di Bei-Versi, Biglietti-Galanti e Biglietti-Dolci per progredire su Sincerità, Grande-Cuore, Probità ma prevede anche di smarrirsi su Negligenza, Incostanza e Oblio, contemplando la duplicità di ogni possibile scelta e rendendo vana qualsiasi univocità di risposta esistenziale.

L’ensemble Flautilia propone una possibile interpretazione musicale de La Carte du Tendre, attingendo al repertorio classico e contemporaneo ed alternando brani solistici curati da Elena Bernaus e Noemi Olivotto a partiture di ensemble che vedranno coinvolti anche giovanissimi allievi di flauto.

Cecilia Vendrasco, flauto; Elena Bernaus, flauto; Noemi Olivotto, flauto

Venezia

Palazzo Grimani

Venerdì 10 settembre

 Ore 16:30

Leggi anche