Venipedia: molto più di un'enciclopedia di Venezia. – La miglior guida di Venezia.

Esposizione
da Ven 14/04/2017 a Dom 02/07/2017
Centro Culturale Candiani
Ingresso a pagamento

Il percorso espositivo — che si può ammirare nelle sale del Centro Culturale Candiani — ripercorre la vicenda iconografica del complesso tema dell’annunciazione. Il visitatore viene accompagnato nella scoperta della sua evoluzione storica, in un dialogo tra passato e presente fatto di cortocircuiti visivi ed emozionali. L’incontro soprannaturale tra l’Arcangelo Gabriele e Maria è al centro della mostra progettata dalla Fondazione Musei Civici di Venezia per la città di Mestre con la straordinaria collaborazione della Scuola Grande di San Rocco.

Un percorso davvero innovativo che fa dialogare opere d’arte antiche con icone contemporanee, riuscendo a valorizzare non solo il patrimonio dei Musei Civici ma anche alcuni straordinari capolavori provenienti da collezioni private e dalle più importanti istituzioni veneziane, molto generose nell'attività di sostegno al progetto. 

SECONDO MAESTRO DI SAN DOMENICO Foglio staccato da Antifonario con Annunciazione in iniziale M e Tre scene della Passione di Cristo 1330 ca. Tempera e lamina d’oro su pergamena Venezia, Fondazione Giorgio Cini, Gabinetto
BARRY X BALL (Pasadena, California, 1955) Tavola 11 (BXB 84-06) 1984 Legno, lino, gesso, bolo, oro 22K
MASTER OF ROSSIANO 94 E ALTRI MINIATORI Libro d’ore, XV sec. Tempera su pergamena MUVE, Biblioteca Museo
LAZZARO BASTIANI (attr.) (Venezia, 1449 – 1512) Madonna con Bambino e ai lati Annunciazione, 1490 ca. olio su tavola, 45 x 83,5 cm MUVE, Museo Correr
BENVENUTO TISI detto IL GAROFALO (Ferrara, 1481 – 1559) Annunciazione, 1506-1508 tempera a uovo e olio su tavola, 220,7 x 171,5 cm Venezia, Fondazione Giorgio Cini
TIZIANO VECELLIO (Pieve di Cadore, Belluno, 1488-90 – Venezia, 1576) Annunciazione 1535 ca. Olio su tela Venezia, Scuola Grande di San Rocco
LUCIO FONTANA (Rosario Santa Fé, Argentina, 1899 – Varese, 1968) Concetto spaziale. Teatrino 1965 Idropittura su tela, bianco e legno laccato bianco Collezione privata
LUCIO FONTANA (Rosario Santa Fé, Argentina, 1899 – Varese, 1968) Io sono un santo 1958 Tagli su carta naturale intelata Milano, Fondazione Lucio Fontana
GAETANO PREVIATI (Ferrara, 1852 – Lavagna, 1920) Deposizione 1901 Matita su carta MUVE, Ca’ Pesaro – Galleria Internazionale d’Arte Moderna
LUCIO FONTANA (Rosario Santa Fé, Argentina, 1899 – Varese, 1968) Sole in Piazza San Marco 1961 Olio e vetri su tela Collezione privata
DAN FLAVIN (New York, 1933 – Wainscott, New York, 1996) Untitled (to Don Judd, colorist) 2 1987 Luce fluorescente rosso e rosa, 4 unità rosso, 2 unit. rosa, ed. 1/5 Mendrisio, Panza Collection
DAN FLAVIN (New York, 1933 – Wainscott, New York, 1996) Untitled (to Don Judd, colorist) 4 1987 Luce fluorescente blu e rosa, 4 unità blu, 2 unit. rosa, ed. 1/5 Mendrisio, Panza Collection

Ti potrebbe interessare anche... (beta)

Prima pubblicazione: Giovedì, 20 Aprile 2017 — Ultimo aggiornamento: Giovedì, 20 Aprile 2017