Venipedia®

Evento culturale
Dom 13/10/2019
Biblioteca Nazionale Marciana
Ingresso gratuito
Inserito da Biblioteca Nazionale Marciana

Domenica 13 ottobre 2019, torna l'apertura straordinaria di Biblioteche e degli Archivi statali, promossa dal MiBACT per valorizzare non solo i musei e le aree archeologiche, ma anche i monumenti di carta, patrimonio altrettanto imponente e ricco, conservato e valorizzato in splendidi luoghi della cultura. Una giornata, regolata da orari e modalità differenti, interamente dedicata alle bellezze letterarie. Un tesoro inestimabile, presentato attraverso visite guidate, mostre, incontri, proiezioni e spettacoli teatrali e musicali. Un’occasione speciale per visitare anche i palazzi e gli edifici di pregevole bellezza monumentale che ospitano gli archivi e le biblioteche statali.

In occasione della manifestazione nazionale Domenica di carta. Archivi e Biblioteche si raccontano”, edizione 2019, la Biblioteca Nazionale Marciana organizza una visita guidata per domenica 13 ottobre alle ore 15.00 con ingresso dal n. 7 di Piazzetta San Marco a Venezia. L’incontro, a cura di Luciana Battagin e Federica Benedetti, verterà su un’esposizione di materiali, in originale o in facsimile, con l’intento di illustrare il ricco patrimonio della Biblioteca, un vero e proprio giacimento culturale, custodito e messo a disposizione degli studiosi di tutto il mondo.

Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili (massimo 40 persone).

Attraverso una selezione di manoscritti ed edizioni a stampa si ripercorrerà la storia della Biblioteca Marciana e delle diverse modalità di accrescimento del patrimonio librario (lasciti, depositi, acquisti, soppressioni di biblioteche di ordini religiosi). Per quanto riguarda i donatori, punto di partenza sarà la documentazione con la quale il Petrarca manifesta la volontà di offrire la propria raccolta alla Serenissima Repubblica. Si parlerà quindi del cardinale Bessarione e della sua collezione di manoscritti greci, latini ed incunaboli, fulcro da cui trae origine la Biblioteca stessa. Seguirà la presentazione di alcuni prestigiosi personaggi, le cui raccolte nel corso dei secoli sono confluite in Marciana, illustrando i testi a questi appartenuti: ricordiamo ad esempio il famoso medico Fabrizio d’Acquapendente, il bibliofilo Tommaso Giuseppe Farsetti, il professor Pietro Canal, il bibliotecario Jacopo Morelli e il poeta Apostolo Zeno. Si presenteranno anche diversi volumi provenienti da biblioteche di importanti conventi e monasteri veneziani soppressi.

Dal Breviario Grimani alle Sonate di Scarlatti, dagli atlanti nautici alla collezione di Aldine, tra manoscritti miniati e non, tra opere a stampa, musica, periodici e cartografia, il “menu” offrirà un viaggio nel tempo e nello spazio: un viaggio nella carta della Biblioteca Nazionale Marciana.

Leggi anche