Venipedia®

Read time: 1 min

Rappresenta la Venezia popolana dell'epoca, con la sua umile attività di servetta alle dipendenze di una nobile famiglia patrizia.

Un'attraente fanciulla dai bei lineamenti, spigliata, scaltra e talvolta maliziosa. 

Celebre personaggio della Commedia dell’Arte conosciuta e denominata in diverse maniere: Arlecchina per le sue avventure amorose e non solo con la nota maschera bergamasca, Corallina, Ricciolina, Camilla e Lisetta, fino ad arrivare al rinomato scrittore e drammaturgo Carlo Goldoni che la ribattezzò in Marionette nella Vedova scaltra.

Maschera legata all’ambiente popolare incarna il ruolo di un’avvenente servetta astuta, vivace e ogni tanto civettuola; alcuni dei suoi comportamenti, non sempre vengono visti di buon occhio.

Vestita in maniera molto semplice, con gradevole fazzoletto bianco o cuffietta, lunga sottana con sopra un grembiulino; le vesti sono spesso arricchite da toppe multicolori.

Altri luoghi da scoprire

Pubblicato: Venerdì, 18 Gennaio 2013 — Aggiornato: Sabato, 17 Gennaio 2015