Venipedia®

Ricevi un contenuto come questo, ogni giorno nella tua e-mail
Un contenuto al giorno, per te è la newsletter che ti tiene compagnia, alle 8 del mattino (e sì, puoi sospenderla quando vuoi).

Per attivarla accedi con il tuo account o creane uno nuovo.

Amato dal pubblico per la sua indiscussa simpatia e per il suo essere credulone e fiducioso nel prossimo; non a caso, spesso è vittima di raggiri.

Costantemente affamato e alla ricerca di migliorare la propria situazione, i suoi atteggiamenti sono maldestri e i suoi movimenti sono agili, veloci e acrobatici.

Dimmi di più

La maschera della Commedia dell’Arte più apprezzata dal pubblico per il suo essere sempliciotto ed ingenuo, oltre che per il suo modo di fare spontaneo e l’abito coloratissimo.

Deriva dalla Bergamo bassa a differenza del suo compagno di sventure Brighella,  è denominato secondo zanni (nella Commedia dell’Arte i zanni erano i servitori) deriso da tutti ma conteso da molte nazioni.

Spesso frodato e imbrogliato per il suo scarso intelletto e per la sua goffaggine, vive di espedienti alla perenne ricerca di cibo, svolge mestieri umili ed è truffaldino e ruffiano di natura. Gestualità singolare e complessa, si muove agilmente saltando quasi sempre sulle punte da sembrare quasi una danza, parla un bergamasco di un’epoca passata.

Vestito semplice e ricco di toppe irregolari di tutti colori, berrettino bianco e cintura corredata dal mescolo di legno per la polenta denominato batocio. Naso schiacciato e coperto da una mascherina di colore nera dai connotati felini a volte dotata di grandi sopracciglia e baffi, bernoccolo sulla fronte.

Galleria immagini

Arlecchino, la maschera più apprezzata dalla gente.

Fin dal primo giorno abbiamo scelto un approccio differente: non riempire le pagine di pubblicità, non dipendere da investitori esterni e rendere disponibili i contenuti accessibili per chiunque, perché crediamo che la cultura non debba avere barriere. In questi 8 lunghi anni abbiamo scelto l'indipendenza, costruendo e autofinanziando in modo autonomo ciò che è oggi l'unica enciclopedia sull'argomento Venezia, accessibile a tutti, in modo fresco e sempre innovativo, visitata da centinaia di migliaia di persone all'anno, da tutto il mondo. È anche la tua bussola personale, grazie alle mappe che ti mostrano dove sono i luoghi di cui parliamo e come arrivarci, semplicemente premendo un pulsante. Gratuitamente. La nostra indipendenza editoriale è vitale, solo in questo modo possiamo continuare a produrre sempre più contenuti di alta qualità, verificati e aggiornati. Solo così possiamo inventare, costruire e rendere disponibili strumenti innovativi. Ora abbiamo bisogno anche del tuo aiuto. Supporta la qualità di Venipedia, con soli 29€ l'anno e ricevi la newsletter settimanale "Cinque dall'enciclopedia".

Sempre tuoi,
i Mastri Venipediani

Supporta Venipedia

Il tuo contributo non costituisce donazione, è un abbonamento annuale che ti dà accesso a servizi aggiuntivi. Il rinnovo di 29€ dell'abbonamento annuale è automatico. Puoi comunque metterlo in pausa o annullare il rinnovo, in qualunque momento, dalla tua area personale.

Leggi anche