Venipedia®

Il nuovo doge fu eletto mentre era podestà a Fermo, un importante punto strategico eretto su un colle a circa 50 km a sud di Ancona.

Avuta la notizia dell’elezione giunse a Venezia via mare verso la fine di febbraio, giurò la Promissione Ducale, in cui compare il nome Bucintoro e per festeggiare la propria elezione organizzò in Piazza S. Marco una giostra di cavalieri.

Straricco, Ranieri o Renier era sposato con Aluica, ma non aveva figli.

Era stato consigliere e amico del doge Jacopo Tiepolo (1229-1249), capitano general da mar, ambasciatore, podestà a Verona e a Bologna.

Durante il suo dogado cadde l’impero latino d’Oriente.

Alla sua morte venne sepolto nella Chiesa di S. Giovanni e Paolo in un’urna marmorea collocata nella navata destra. 

 

(gidi)

Galleria immagini

Incisione raffigrante il doge Raniero Zen.
Lo stemma del doge Raniero Zen

Viaggiare è meraviglioso, se viaggi nella conoscenza lo è doppiamente. Con Venipedia Supporter ricevi la newsletter Cinque dall'Enciclopedia, ogni lunedì alle 9 in punto. In più è un buon modo per aiutarci a rendere questo viaggio insieme sempre più partecipativo, confortevole, utile e stimolante: nella conoscenza, nella scoperta, nell’esplorazione, nella bellezza, nell’ispirazione e in quanto può migliorare il futuro di tutti noi. Giorno dopo giorno. Supporta la qualità di Venipedia, con soli 29€ l'anno

Sempre tuoi,
i Mastri Venipediani

Abbonati a Venipedia Supporter

Venipedia Supporter è un abbonamento annuale che ti dà accesso a servizi aggiuntivi (come la newsletter Cinque dall'Enciclopedia e l'area La tua voce, che si rinnova automaticamente alla scadenza se non decidi di disdirlo o sospenderlo, dalla tua area personale (devi avere un account Venipedia).

Leggi anche