Venipedia®

Fu eletto il 23 luglio 1268 con l’ultima e definitiva riforma elettorale per l’elezione del doge approvata dal M.C. riunito all’interno della Basilica di S. Marco.

Si stabilirono 9 passaggi alternati di elezione e di sorteggio culminanti nella selezione dei 41 elettori che infine sceglievano il doge.

Lorenzo Tiepolo era stato, tra l’altro, conte di Veglia, podestà in diverse città (Treviso, Padova, Fermo e Fano) e aveva combattuto in Oriente come capitano generale da mar nel 1256, portando a Venezia i due pilastri acritani e la pietra del bando poi sistemati a fianco della Chiesa di S. Marco, verso la Porta della Carta da cui si accede a Palazzo Ducale.

Ebbe due mogli, Agnese Ghisi, che non divenne dogaressa, e Marchesina, nipote del basileus Giovanni e figlia del re di Serbia (Boemondo di Brienne), o forse del re di Romania.

Fu sepolto nell’arca dell’altro doge (Jacopo Tiepolo) sulla parete esterna della Chiesa di S. Giovanni e Paolo (Castello).

(gidi)

Galleria immagini

Incisione raffigurante il doge Lorenzo Tiepolo.
Lo stemma del doge Lorenzo Tiepolo

Sfrutti a pieno i contenuti e la qualità di Venipedia, contribuisci a creare un futuro migliore grazie a Venipedia Virtuosa. Puoi disdire quando vuoi. Abbonati alla qualità di Venipedia, con soli 29€ l'anno (offerta limitata)

Sempre tuoi,
i Mastri Venipediani

Abbonati

Ottieni il massimo, rendi migliore il futuro. Attivamente.
Il tuo abbonamento ci aiuta a supportare le realtà meritevoli e contribuisce a creare un futuro migliore per tutti, grazie a Venipedia Virtuosa: insieme a noi, contribuisci infatti alla piantumazione costante di nuovi alberi in Amazzonia e allo sviluppo di nuove tecnologie per la rimozione del carbonio dall’atmosfera.

Nessun vincolo richiesto, puoi disdire quando vuoi.
Il tuo sistema di pagamento verrà addebitato automaticamente, in anticipo. Tutti gli abbonamenti si rinnovano automaticamente. Puoi disdire quando vuoi prima del successivo rinnovo. Gli abbonamenti rinnovati non sono rimborsabili. In caso di disdetta successiva alla data di rinnovo, avrai accesso per tutto il periodo attivo fino alla data di rinnovo successiva prevista, dopo la quale non avrai più accesso e nessun ulteriore importo ti sarà addebitato. Offerte e prezzi sono soggetti a cambiamento senza nessun preavviso.

Leggi anche