Venipedia®

Aveva 72 anni (era nato il 3 febbraio 1628) ed era ricchissimo.

Non parlava mai di donne. Era vergine.

Durante il suo dogado scoppiò la guerra di successione spagnola (1701-1714) in cui furono coinvolte tutte le potenze europee. Gli eserciti in lotta fecero scorrerie nel territorio della Repubblica, che riuscì però a mantenere la propria neutralità armata.

A lui Luca Carlevarijs dedicò (1703) Le fabbriche e vedute di Venezia (103 incisioni per far conoscere agli stranieri le magnificenze della Serenissima alla fine del Seicento).

Si spense in coincidenza di una memorabile gelata della laguna. Fu sepolto nella Chiesa di S. Stae.

A Palazzo Ducale si trova un suo dipinto, opera di Gregorio Lazzarini.

(gidi)

Galleria immagini

Incisione raffigurante il doge Alvise Mocenigo II
Lo stemma del doge Alvise Mocenigo II

Viaggiare è meraviglioso, se viaggi nella conoscenza lo è doppiamente. Con Venipedia Supporter ricevi la newsletter Cinque dall'Enciclopedia, ogni lunedì alle 9 in punto. In più è un buon modo per aiutarci a rendere questo viaggio insieme sempre più partecipativo, confortevole, utile e stimolante: nella conoscenza, nella scoperta, nell’esplorazione, nella bellezza, nell’ispirazione e in quanto può migliorare il futuro di tutti noi. Giorno dopo giorno. Supporta la qualità di Venipedia, con soli 29€ l'anno

Sempre tuoi,
i Mastri Venipediani

Abbonati a Venipedia Supporter

Venipedia Supporter è un abbonamento annuale che ti dà accesso a servizi aggiuntivi (come la newsletter Cinque dall'Enciclopedia e l'area La tua voce, che si rinnova automaticamente alla scadenza se non decidi di disdirlo o sospenderlo, dalla tua area personale (devi avere un account Venipedia).

Leggi anche